Attenzione a come usate la funzionalità Summon di Tesla, soprattutto in aereoporto!

Attenzione a come usate la funzionalità Summon di Tesla, soprattutto in aereoporto!
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Nel 2016, Tesla ha introdotto la funzionalità "Summon", che permette all'auto di uscire dal parcheggio in maniera autonoma. Successivamente, la società di Elon Musk ne ha lanciato una versione aggiornata, chiamata "Smart Summon", che permette di usarla da più lontano e in scenari più complessi.

Come tutte le funzioni di guida autonoma di Tesla, la società avverte di essere sempre pronti a prendere il controllo dell'auto, e infatti Smart Summon, nonostante sia descritta come "la caratteristica più virale di Tesla" dal suo fondatore, è presente di in diversi video in cui l'auto "evocata"si schianta contro qualcosa. L'ultimo, riguarda quella che sembra una Model Y che finisce dritta contro un jet Cirrus Vision da 3,5 milioni di dollari.

Nel video si vede chiaramente come il proprietario non stesse prestando attenzione perché c'era tutto il tempo di intervenire. Infatti, perché la funzionalità Smart Summon funzioni, bisogna tenere premuto il dito su un pulsante dell'app, che appena rilasciato fa fermare l'auto. In questo caso invece il veicolo prosegue ben oltre l'incidente con l'aereo, e sappiamo quanto il sistema di guida autonoma di Tesla abbia problemi a riconoscere oggetti sollevati da terra

Mostra i commenti