Tesla abilita gli acquisti in-auto, perché gli upgrade non sono mai abbastanza

Anche se per adesso ben pochi sono disponibili
Tesla abilita gli acquisti in-auto, perché gli upgrade non sono mai abbastanza
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Con l'aggiornamento software n. 2021.40.6, Tesla pare aver abilitato gli acquisti in-car, inclusi gli abbonamenti.

In origine, gli utenti Tesla dovevano rivolgersi invece al sito della casa automobilistica, e da lì acquistare eventuali software extra, come l'Acceleration Boost o il Full Self-Driving package. Poi è arrivata l'opzione attraverso l'app per smartphone, ed ora finalmente sembra sia la volta del più pratico computer di bordo delle Tesla.

Per adesso comunque, solo l'abbonamento "Premium Connectivity" può essere acquistato in-auto, ma supponiamo che sia solo l'inizio. Del resto non avrebbe molto senso rendere disponibile alcuni software anziché altri, visto che si parla di (anche tanti) soldi.

Via: Electrek

Commenta