Tesla aumenta la velocità dell'Autopilot: il nuovo aggiornamento porta la funzionalità Autosteer a 136 km/h

Con Tesla Vision il produttore ha abbandonato i radar e ora tutto si basa su telecamere e apprendimento automatico
Tesla aumenta la velocità dell'Autopilot: il nuovo aggiornamento porta la funzionalità Autosteer a 136 km/h
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Elon Musk non ha mai nascosto la sua volontà di basare la guida autonoma di Tesla solo su telecamere e apprendimento automatico, in modo non dissimile da come operano gli esseri umani. Il progetto è arrivato a compimento con Tesla Vision, che ha permesso di ottenere le massime certificazioni di sicurezza pur facendo a meno di Lidar o altri radar.

Canale Telegram Offerte

Ovviamente il passaggio alla visione con sole telecamere ha richiesto, oltre all'analisi da parte degli enti regolatori, anche la limitazione di certe funzionalità come l'Autosteer, che consente all'auto di mantenere o effettuare il cambio di corsia. Con i radar attivi, l'Autosteer aveva una velocità massima di 140 km/h, ma con l'introduzione di Tesla Vision era stato portato per sicurezza a 120 km/h.

Successivamente c'era stato un rialzo a 128 km/h e ora Elon Musk ha annunciato che un nuovo aggiornamento OTA porterà l'Autosteer fino a 136 km/h, oltre a diminuire la distanza con il veicolo che precede. Ovviamente, come sempre con Tesla, non è tutto rose e fiori. Il sistema Tesla Vision ha comportato un aumento significativo delle segnalazioni di "frenate fantasma", cioè frenate senza motivo che avvengono perché l'intelligenza artificiale rileva oggetti che non ci sono o prevede collisioni che non si verificheranno. Al momento l'ente americano per la sicurezza stradale (NHTSA) ha avviato un'indagine, ma non si sanno ancora i risultati.

Via: Electrek
Mostra i commenti