Volkswagen e Bosch insieme per la guida autonoma

Il nuovo software sulle auto dal 2023
Volkswagen e Bosch insieme per la guida autonoma
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Cariad (consociata Volkswagen) e Bosch siglano un accordo per sviluppare un software che esegua nuove funzioni di guida automatizzata, da utilizzare nelle auto della casa automobilistica tedesca. Bosch svilupperà grazie ai dati di Volkswagen un software di guida autonoma di livello 2, che consente la guida a mani libere nelle città, nelle aree rurali e in autostrada, e un sistema di livello 3 che invece assume tutte le funzioni di guida in autostrada.

Le nuove funzioni di livello 2 saranno introdotte nella flotta di Volkswagen per il 2023, in seguito Bosch potrà vendere la tecnologia ad altri partner interessati. Questo è il secondo accordo tra le due società, dopo quello per dotare le fabbriche di celle di batterie.

L'operazione sembra orientata al rafforzamento contro concorrenti come Tesla e Alphabet, e la formazione di partnership sembra l'unica via per far fronte agli elevati investimenti necessari per lo sviluppo di software in un mercato così competitivo e attivo. Volkswagen, ad esempio, ha investito 2,6 miliardi di dollari nella startup Argo AI, che sviluppa veicoli di livello 4.

Inoltre, c'è da considerare anche il nodo delle autorizzazioni per la guida autonoma. Daimler, che si era associata a Bosch nel 2017 per la costituzione di una flotta di robotaxi (progetto abbandonato lo scorso anno), ha già questa autorizzazione, mentre Volkswagen e Bosch, non ne sono ancora provviste

Via: CorCom
Mostra i commenti