Volvo Polestar, Google e Qualcomm sono il connubio perfetto per Android Automotive

Volvo Polestar, Google e Qualcomm sono il connubio perfetto per Android Automotive
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Il futuro di Android in auto si chiama Android Automotive, anche se ancora non è chiaro cosa ne sarà di Android Auto. Automotive è il sistema operativo integrato nelle auto di nuova generazione e l'abbiamo visto all'opera sulle Polestar di Volvo. Ora con la partnership siglata con Qualcomm, si prospettano interessanti novità all'orizzonte.

Nelle ultime ore Qualcomm ha mostrato ufficialmente quali sono i suoi piani per il futuro di Android Automotive, alla luce della partnership siglata con Volvo. Le principali novità arriveranno per il sistema operativo Android Automotive che troveremo nella Polestar 3, l'elettrica prodotta dalla joint venture formata da Volvo e dalla cinese Geely. L'immagine in galleria mostra un'anteprima della nuova interfaccia grafica.

All'interno delle nuove elettriche Polestar ci sarà cockpit digitale di terza generazione sviluppato da Qualcomm. L'azienda statunitense promette che tutto il sistema operativo sarà più performante sia in termini grafici che in termini di elaborazione dei segnali audio.

Chi sarà al volante potrà interagire rapidamente con tutti i servizi Google, Assistant e Maps in primis, senza ricorrere all'utilizzo delle mani, per una guida al massimo della sicurezza.

Con la nuova generazione di Android Automotive sarà anche possibile ricevere aggiornamenti software via OTA, in pratica l'auto sarà esattamente come uno smartphone Android in termini di supporto software. Al momento non ci sono tempistiche esatte di lancio, di certo è che, almeno sul fronte Volvo, questo è il futuro dell'infotainment.

Via: Electrek
Fonte: Qualcomm

Commenta