Excelsior Stan Lee! Un saluto al papà di casa Marvel con i suoi cameo, il suo gergo e gli omaggi del web

Lorenzo Delli

Il 12 novembre 2018, all’età di 95 anni, si spegne Stan Lee, uno dei papà dei supereroi, fumettista, editore, produttore cinematografico e televisivo che sarà per sempre ricordato come il volto di casa Marvel. Stan Lee è un personaggio incredibile a cui dobbiamo molto, e non staremo qui a dilungarci sul perché. Ci sembrava però d’obbligo un piccolo omaggio alla sua figura, ricordandolo per il suo gergo così particolare, e per i cameo che, nonostante l’età, continuava a girare per essere in qualche modo presente a fianco dei supereroi e dell’universo che con tanta passione aveva contribuito a realizzare.

I cameo

Stan Lee non è famoso solo per essere il papà di alcuni dei più celebri supereroi Marvel (I Fantastici Quattro, Hulk, Thor, Iron Man, X-Men a fianco di Jack Kirby, Devil con Bill Everett, Dottor Strange e Spider-Man insieme a Steve Ditko), ma anche per i suoi celebri cameo in praticamente tutti i lungometraggi cinematografici (e non solo) di casa Marvel degli ultimi anni. Un espediente che, nonostante la sua età avanzata, ha contribuito alla sua celebrità anche tra le nuove generazioni di appassionati di fumetti e supereroi. Uno dei suoi ultimi cameo che, dobbiamo ammettere, ci ha emozionato perché inaspettato, è stato in Marvel’s Spider-Man, la recente esclusiva PS4 di Insomniac Games. L’immagine che trovate in apertura è tratta proprio dal cameo digitale dell’autore.

L’anno scorso il canale SuperHeroesEvolution raccoglieva tutti i cameo di Stan Lee a partire dal 1989 fino al 2017. Sapevate che il suo primo cameo risale appunto al 1989 nel film Processo all’incredibile Hulk?

L’ultimo, vero cameo di Stan Lee comunque sarà proiettato nel 2019 nelle sale cinematografiche di tutto il mondo: l’autore si era infatti prestato per quello che probabilmente sarà ricordato come uno dei più importanti film del Marvel Cinematic Universe, il prossimo capitolo della saga degli Avengers che dovrebbe porre fine all’attuale ciclo.

Segnatevi la data sul calendario: il 3 maggio 2019 esce il prossimo film degli Avengers!

Il gergo

A Stan Lee si associa spesso l’utilizzo del termine Excelsior, una parola d’ordine per i fan del celebre autore statunitense e un vero e proprio grido di battaglia per lo stesso. Ma da cosa deriva questa espressione? Ce lo spiegano i colleghi di Fumettologica con un articolo di qualche anno fa. Il termine deriva dalla locuzione latina “Excelsior“, forma aggettivale di “excellere“, eccellere in italiano. Stan Lee in varie interviste ha dichiarato di utilizzarlo per esprimere un concetto che può essere tradotto come “verso e oltre una gloria più grande“. L’utilizzo del termine negli Stati Uniti risale addirittura al 1778: proprio New York, città natale di Stan Lee, adottò la parola come motto inserendola anche nell’effige della bandiera.

Excelsior però non è l’unica tipica espressione adottata da Lee. Sapevate che la contrazione Nuff Said di “Enough Said”, traducibile come “abbiamo già detto abbastanza”, è divenuta celebre in parte anche grazie ai fumetti Marvel? Era usata come anticipazione del numero successivo. Tra le altre espressioni più celebri ci sono True Believers, “veri credenti”, un modo affettuoso per rivolgersi ai lettori più accaniti dell’universo Marvel, e Face Front!, per esortare i lettori a continuare a divertirsi con la lettura di fumetti. Anche perché Stan Lee negli anni ’50 visse in prima persona quello che potremmo definire un vero e proprio attacco al mondo dei fumetti, portato avanti dallo psichiatra Fredric Wertham e dal senatore Estes Kefauver, a causa del quale la vendita delle testate dedicate ai supereroi (DC Comics era già da anni impegnata nel settore, Superman risale al 1938) accusarono cali piuttosto drastici.

Gli omaggi

Apriamo con l’omaggio di DC Comics, la società “rivale” di Marvel che non può che riconoscere il ruolo che Stan Lee ha rivestito per il mondo dei fumetti e anche per quello cinematografico.

Anche Kevin Feige, l’attuale presidente dei Marvel Studios, ha omaggiato il primo presidente dei Marvel Studios sottolineando l’impatto che ha avuto sulla sua carriera e su tutto ciò che viene attualmente sfornato dalla casa di produzione.

Toccante e molto semplice l’omaggio di Robert Downey Jr che, molto semplicemente, dice “I owe it all to you,,, Rest In Peace Stan…”, “devo tutto a te, riposa in pace Stan…”.

Anche Chris “Captain America” Evans così come praticamente tutti gli attori che hanno recitato all’interno del Marvel Cinematic Universe hanno dedicato qualche riga al mitico Stan. Nell’articolo redatto dai colleghi di MoviePlayer trovate altri omaggi delle star Marvel.

  • Alessandro

    Bellissimo il cameo nel videogioco di Spider-Man, non me lo aspettavo! Dopo ieri questo cameo ha un sapore un pochino triste…