Halo diventa una serie TV: lo annuncia Showtime, e a produrla ci sarà niente meno che Steven Spielberg!

Lorenzo Delli -

Halo Serie TV – Era da anni che se ne parlava, ma ora è realtà: la celebre serie videoludica Halo diventerà una serie televisiva. Ad ordinare una prima stagione composta da 10 episodi è il network SHOWTIME, che per l’occasione collaborerà con Amblin Television (parte di Amblin Partners, società fondata da Steven Spielberg) e 343 Industries, la software house che dal 2007 si occupa di tutto ciò che ruota attorno all’universo di Halo.

La serie sarà ambientata in quella parte di Halo che scoprimmo per la prima volta nel 2001, con l’uscita di Halo: Combat Evolved, e porrà enfasi sull’epico conflitto tra l’umanità e la minaccia aliena dei Covenant nel 26° secolo.

LEGGI ANCHE: Disney ha messo in pausa gli spin-off di Star Wars? Assolutamente no, è appena arrivata la smentita

Tra i nomi coinvolti nel progetto ci sono Kyle Killen, che vestirà il ruolo di produttore esecutivo, autore e showrunner; Rupert Wyatt, che dirigerà vari episodi vestendo allo stesso tempo i panni di produttore esecutivo; Scott Pennington; Justin Falvey e Darryl Frank di Amblin Television. Spielberg non viene citato direttamente ma a produrre la serie alla fine è la sua società. Per chi ha memoria poi, il primo accordo tra Microsoft e lo stesso Spielberg in relazione alla produzione di una serie TV ispirata ad Halo risale addirittura al 2013.

Halo è una delle nostre serie più ambiziose e la speranza è che l’attesa del pubblico venga ripagata. Nella storia della televisione non c’è mai stata abbastanza fantascienza. La sceneggiatura di Killen è emozionante, e Wyatt è un regista eccezionale. La loro visione di Halo soddisferà i fan della serie, attirando anche nuovi spettatori e giocatori in un universo unico abitato da personaggi complessi e pieni di sfaccettature.

David Nevins, presidente e CEO di SHOWTIME

Ad occuparsi della distribuzione globale sarà CBS Studios International, il che potrebbe aprire uno spiraglio per un’eventuale pubblicazione della serie su Netflix, vista la collaborazione tra le due società per la pubblicazione al di fuori degli Stati Uniti della recente serie Star Trek Discovery.

Fonte: XBOX