Westworld non si concluderà con la seconda stagione: HBO ne ha già annunciato la terza

Edoardo Carlo Ceretti

Dallo scorso 22 aprile, HBO ha iniziato a trasmettere la seconda stagione di Westworld, una delle serie TV più acclamata dell’autunno 2016, che ha lasciato con il fiato sospeso milioni di fan da tutto il mondo per oltre un anno e mezzo, dopo un finale di prima stagione a dir poco sconvolgente.

Nonostante i soli due episodi fin qui mandati in onda, HBO sembra già essere felice di come la storia si stia dipanando – nel solito modo enigmatico e non lineare apprezzato nel corso di tutta la prima stagione – e del successo di pubblico, tanto che non ha voluto attendere per annunciare che una terza stagione si farà, per la gioia dei fan.

LEGGI ANCHE: Le migliori novità di Amazon Prime Video in arrivo a maggio

Per chi non ne avesse mai sentito parlare, tratteggiamo brevemente genere ed ambientazione, senza spoiler: la serie TV è ispirata all’omonimo film del 1973 e si svolge in un futuro tecnologicamente avanzato, in cui l’uomo ha creato dei parchi a tema (in questo caso con ambientazione Western) popolati da robot in grado di simulare in tutto e per tutto sembianze e comportamenti umani, pur sotto lo stretto controllo di tecnici ed ingegneri. Come sempre in questi casi però, qualcosa finirà per andare storto. Nel caso voleste recuperare la prima stagione, è trasmessa in Italia in esclusiva da Sky Atlantic.

Via: The Verge