Addio alla timeline di Maps per come la conosciamo, ma non scomparirà del tutto

La cronologia delle posizioni di Maps la avrete (esclusivamente) a portata di mano.
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Addio alla timeline di Maps per come la conosciamo, ma non scomparirà del tutto

Un pezzo di Maps potrebbe finire presto nel ben noto cimitero di Google. Il servizio di mappe e navigazione di BigG infatti si prepara a introdurre delle novità che riguarda la gestione della cronologia delle posizioni.

Quella che internazionalmente abbiamo conosciuto come timeline di Google Maps, potrebbe presto giungere a un punto di svolta della sua esistenza. Questo consiste nell'addio alla modalità di sincronizzazione della timeline di Maps sul web.

Addio alla timeline di Maps sul web

Google infatti si sta preparando a introdurre la rimozione della cronologia delle posizioni sul web, con l'obiettivo di rendere disponibile la cronologia delle posizioni esclusivamente sul dispositivo sul quale si utilizza Maps.

Si tratta di una scelta che dovrebbe andare a vantaggio della privacy degli utenti, visto che la cronologia di tutti i loro spostamenti e di tutti i luoghi visitati è stata finora sincronizzata con i server di Google. Chiaramente, gli utenti Google non sono mai stati obbligati a tenere attiva la sincronizzazione della cronologia delle posizioni.

D'altro canto, avere la timeline dei propri spostamenti su Maps è un'utilità rilevante per tanti utenti, anche solo per la curiosità di andare a ripercorrere gli spostamenti e i luoghi visitati in passato. Attualmente infatti, la cronologia delle posizioni di Maps permette di rivedere tutti gli spostamenti e luoghi visitati giorno per giorno.

La novità è stata notificata da un'email a un utente di Reddit, anche ad Android Police. Questo significa che a breve l'avviso potrebbe arrivare anche a tutti gli altri utenti di Maps che hanno attivato la cronologia delle posizioni di Maps.

Come non perdere la propria timeline di Maps

Appare chiaro che la cronologia delle posizioni di Maps morirà solo sul web, e continuerà a essere disponibile sul dispositivo che si usa con Maps. Ma cosa accade a chi intende cambiare dispositivo?

Per non perdere la propria timeline di Maps sarà possibile effettuare un backup manualmente sui server di Google, il quale potrà essere ripristinato sul nuovo dispositivo.

Secondo la comunicazione appena trapelata, gli utenti avranno tempo fino al 1 dicembre 2024 per eseguire il backup sui server Google. Di seguito trovate la procedura da eseguire per conservare i dati già esistenti della propria timeline:

  1. Riceverete una notifica push, un messaggio email o una notifica in-app riguardante Spostamenti.
  2. Seguite le istruzioni sullo schermo.
  3. Toccate Fatto.

Di seguito trovate invece la procedura per attivare il backup della timeline, utile se si intende passare a un secondo dispositivo:

  1. Aprite l'app Google Maps sul telefono Android.
  2. Toccate la vostra immagine del profilo o iniziale, poi Spostamenti.
  3. In alto a destra, toccate l'icona a forma di nuvola.
  4. Se l'eliminazione automatica è attiva, disattivatela.
    • Per disattivare l'eliminazione automatica, toccate Non eliminare automaticamente l'attività.
  5. Nella schermata Backup, attivate Backup.
  6. Toccate .

Tips, tricks e news!
Tutto il meglio della tecnologia in video brevi!
Seguici