AMD lancia i nuovi Ryzen 8040 per notebook: a tutta AI con la nuova NPU

Vezio Ceniccola
Vezio Ceniccola Tech Master
AMD lancia i nuovi Ryzen 8040 per notebook: a tutta AI con la nuova NPU

AMD fa sul serio con i processori mobile. A meno di un anno di distanza dal lancio della serie Ryzen 7000, ecco arrivare la nuova gamma Ryzen 8040, che si prospetta come una delle più interessanti mai viste. Il mondo dei notebook si appresta a fare un netto passo in avanti con questi chip di ultima generazione, che puntano fortissimo non solo sulla potenza bruta ma anche sull'integrazione dell'intelligenza artificiale, grazie ad una nuova NPU.

AMD Ryzen 8040

La nuova serie AMD Ryzen 8040 è chiaramente ispirata alla generazione precedente, dato che riprende molte delle caratteristiche tecniche già viste sui Ryzen 7000. Ancora una volta vediamo all'opera l'architettura AMD Zen 4, che sui nuovi chip ha subito alcune importanti ottimizzazione per migliorare il supporto alle memorie LPDDR5.

I modelli che compongono la gamma Ryzen 8040 sono ben nove al momento: si va dal base gamma Ryzen 3 8440U al più potente Ryzen 9 8945HS. Il numero di core e thread per ogni processore è identico rispetto al modello corrispondente della generazione precedente.

La grafica integrata è basata su architettura RDNA 3 ed è presente anche la tecnologia AMD XDNA per l'ottimizzazione dell'intelligenza artificiale. Proprio questo è l'aspetto più innovativo della nuova generazione Ryzen 8040, che su alcuni modelli integra una nuova NPU (Neural Processing Unit) in grado di migliorare molto le prestazioni in campo AI.

A seguire trovate la tabella completa con tutte le specifiche per ciascun modello della famiglia AMD Ryzen 8040.

Modello Core / Thread Frequenze Boost/Base Cache Totale TDP (tipico) Grafica
NPU
AMD Ryzen 9 8945HS 8C / 16T Fino a 5.2 GHz / 4.0 GHz 24 MB 45W Radeon 780M
AMD Ryzen 7 8845HS 8C / 16T Fino a 5.1 GHz / 3.8 GHz 24 MB 45W Radeon 780M
AMD Ryzen 7 8840HS 8C / 16T Fino a 5.1 GHz / 3.3 GHz 24 MB 28W Radeon 780M
AMD Ryzen 7 8840U 8C / 16T Fino a 5.1 GHz / 3.3 GHz 24 MB 28W Radeon 780M
AMD Ryzen 5 8645HS 6C / 12T Fino a 5.0 GHz / 4.3 GHz 22 MB 45W Radeon 760M
AMD Ryzen 5 8640HS 6C / 12T Fino a 4.9 GHz / 3.5 GHz 22 MB 28W Radeon 760M
AMD Ryzen 5 8640U 6C / 12T Fino a 4.9 GHz / 3.5 GHz 22 MB 28W Radeon 760M
AMD Ryzen 5 8540U 6C / 12T Fino a 4.9 GHz / 3.2 GHz 22 MB 28W Radeon 740M

No

AMD Ryzen 3 8440U 4C / 8T Fino a 4.7 GHz / 3.0 GHz 12 MB 28W Radeon 740M No

Dai dati forniti da AMD possiamo avere già qualche interessante confronto prestazionale con la concorrenza. Il più potente della famiglia, il Ryzen 9 8945HS, fa registrare prestazioni migliori del 64% in video editing e fino al 37% nel rendering 3D rispetto al Intel Core 13900H.

Ancora più ampio il vantaggio in gaming, con un distacco prestazione che arriva fino al 77% tra i due. Stando a quanto mostrato da AMD, non sembra esserci partita in nessun campo.

Grazie alla nuova tecnologia che ottimizza le prestazioni per le applicazioni AI, il nuovo Ryzen 9 8945HS riesce a fare molto meglio rispetto al corrispondente della gamma Ryzen 7040, ad esempio per software che utilizzano Llama 2 e Vision Model.

AMD Ryzen AI

La tecnologia AMD Ryzen AI non è una novità inedita, ma per questa generazione sembra essere molto più centrale rispetto al passato. Sulla maggior parte dei chip Ryzen 8040 sarà integrata una nuova NPU (Neural Processing Unit) direttamente sul die, in modo da garantire un'ottimizzazione ulteriore per tutti i compiti specifici che riguardano l'AI.

Le prospettive sono molto entusiasmanti: secondo AMD la nuova NPU permette di migliorare fino a 1,6 volte le prestazioni dei processi AI rispetto alla generazione precedente.

Inoltre, è finalmente disponibile la suite Ryzen AI Software, grazie alla quale è possibile ottimizzare il lavoro su modelli di machine learning e frameworks come PyTorch e TensorFlow.

Disponibilità

I nuovi processori mobile della serie Ryzen 8040 saranno inviati ai partner a partire dal Q1 2024. AMD ha dichiarato che nel corso del prossimo anno saranno disponibili diversi modelli di notebook che integreranno questi chip, a cominciare da quelli di Acer, ASUS, Dell, HP, Lenovo e Razer.

Con buona probabilità, dovremo attendere fino alla metà dell'anno per iniziare a trovare sul mercato alcuni dei primi notebook compatibili con la nuova piattaforma Ryzen 8040 e non vediamo l'ora di provare le prestazioni promesse da AMD.

Mostra i commenti