Anche Google si allea con iFixit per le riparazioni fai da te dei Pixel

Vito Laminafra
Vito Laminafra
Anche Google si allea con iFixit per le riparazioni fai da te dei Pixel

Le grandi aziende tech continuano ad impegnarsi per rendere più semplice ripapare i propri dispositivi: dopo Apple, che ha spianato la strada con il suo Self Service Repair, e Samsung, e la sua collaborazione con iFixit, è arrivato il momento di Google, che ha deciso di allearsi sempre con iFixit per rendere più semplice riparare i Pixel.

A partire dalla fine dell'anno, alcuni pezzi di ricambio per gli smartphone Pixel saranno acquistabili dal sito web di iFixit: in particolare, gli "smartphone compatibili" saranno da Pixel 2 fino a Pixel 6 Pro, e ovviamente tutti i successivi dispositivi di BigG. Sarà anche possibile acquistare un kit completo per alcune parti di ricambio come schermi, fotocamere e batteria che conterrà anche gli attrezzi del mestiere.

Tutto ciò sarà disponibile negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Canada, in Australia e nei paesi dell'UE in cui Pixel è disponibile. Google sta anche collaborando con diverse aziende del territorio, sia in Nord America che in Europa, per offrire riparazioni per i Pixel, anche fuori garanzia: maggiori informazioni arriveranno probabilmente nei prossimi mesi.

Per saperne di più circa l'impegno di Google nella riparabilità dei propri dispositivi, vi rimandiamo al post sul blog dell'azienda.

Fonte: Google

Community SmartWorld +15k
Confrontati con altri appassionati di tecnologia nel gruppo segreto
Entra