Android 13 QPR Beta 3: ecco i fix in arrivo

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Android 13 QPR Beta 3: ecco i fix in arrivo

Continuano gli sforzi di Google nei confronti di Android, con l'azienda che sta testando parallelamente Android 13 e Android 14 sui suoi smartphone. Nelle ultime ore è stato rilasciato un nuovo aggiornamento per la versione beta di Android 13.

Stiamo parlando di Android 13 QPR Beta 3, il nuovo aggiornamento che arriva nell'ambito del programma di beta testing con il quale Google testa le funzionalità aggiuntive per le future versioni stabili di Android 13. Queste vengono rilasciate successivamente con i famosi aggiornamenti Feature Drop di Android, ogni 3 mesi.

L'aggiornamento appena rilasciato introduce un buon numero di novità, consistenti soprattutto in diversi fix per bug noti dalle versioni precedenti. Andiamo a vederli insieme:

  • Correzioni per i malfunzionamenti delle chiamate Wi-Fi. Ci aspettiamo che questa funzionalità possa variare in termini di disponibilità in base alla regione geografica di residenza.
  • Modificato il comportamento del display. Dietro questa dicitura generica ci aspettiamo che ci siano delle ottimizzazioni alla modalità di visualizzazione dei colori.
  • Risolto il blocco saltuario dell'interfaccia utente.
  • Risolto l'arresto anomale quando si tenta di accedere all'interfaccia per la personalizzazione di sfondi e widget.
  • Risolto il problema di apertura della fotocamera tramite la doppia pressione sul pulsante di accensione.
  • Risolti i problemi di attivazione e disattivazione del profilo lavorativo.

Insomma, un buon numero di fix che tuttavia non risolve tutti i problemi di Android 13 QPR.

Persiste infatti, come specificato da Google stessa, il bug per cui la schermata delle app recenti non risponde in modo corretto, soprattutto quando si varia l'orientamento del display.

Vi ricordiamo che tutti i possessori di un Pixel 4a, Pixel 4a 5G, Pixel 5, Pixel 5a, Pixel 6, Pixel 6 Pro, e Pixel 6a possono aderire al programma QPR di Android 13. È possibile farlo direttamente dal sito ufficiale Google dedicato al programma beta.

In questo contesto vi ricordiamo che esiste la nostra guida su come aderire ai programmi beta di Android.

Per coloro che vi hanno già aderito, e che quindi hanno il dispositivo aggiornato alla QPR3 Beta 2.1, la nuova beta sta arrivando tramite un aggiornamento via OTA.

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici