Funzioni dell'altro mondo: in Android 14 il PIN non richiederà l'OK

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Funzioni dell'altro mondo: in Android 14 il PIN non richiederà l'OK

Android 14 lo conosciamo già abbastanza: la nuova generazione del sistema operativo per smartphone e tablet con il robottino verde sta entrando nel vivo con le prime Developer Preview, e la beta pubblica che arriverà il prossimo mese.

Giusto qualche giorno fa abbiamo visto le interessanti novità incluse nell'ultima DP2 di Android 14, e ora apprendiamo di una nuova funzionalità che farà tirare un sospiro di sollievo a tanti.

Stiamo parlando della possibilità di sbloccare lo smartphone inserendo il PIN automaticamente, senza toccare il pulsante di conferma. Questa procedura è disponibile sulle custom ROM Android da anni, eppure Google non l'ha mai implementata nella versione stock di Android.

Con Android 14 questo è destinato a cambiare, finalmente. Come vedete dallo screenshot a fine articolo, sarà possibile abilitare lo sblocco automatico dopo il corretto inserimento del PIN, senza la necessità di toccare il pulsante OK per confermarlo.

L'abilitazione di questa funzionalità, che a detta di Google appare leggermente meno sicura rispetto alla richiesta di conferma, richiederà l'inserimento di un PIN di almeno 6 cifre. Non sarà quindi possibile usarla con un PIN di 4 o 5 cifre.

Questa novità sarà di certo utile per tutti coloro che usano lo sblocco con PIN, facendo risparmiare quel paio di secondi antipatici da perdere quando si utilizza lo smartphone con frequenza.

Al momento la novità è inclusa nella DP2 di Android 14 e possiamo star certi che arriverà con la versione stabile di Android 14. Per saperne di più su come aderire al programma beta di Android vi ricordiamo la nostra guida dedicata.

Tutte le news sulla tecnologia su Google News
Ci trovi con tutti gli aggiornamenti dal mondo della tecnologia
Seguici