Android vuole diventare il vostro salvavita

Seppur silenziosamente gli smartphone sono diventati uno degli strumenti più validi per potarci venire incontro in caso di emergenza o di necessità. Sempre più smartphone integrano infatti sistemi di emergenza per avvisare parenti o amici in caso di bisogno e anche Android si è già mosso in tal senso.

Oggi al Google I/O 2022 l'azienda annuncia ancora dei passi in avanti in tal senso. Il sistema Emergency Location Services che permette ai soccorritori di rintracciare con maggiore precisione lo smartphone di chi richieste soccorso si espande a nuovi paesi: Bulgaria, Paraguay, Spagna e Arabia Saudita. Al momento non ci sono informazioni sul nostro paese (che dovrebbe adeguarsi da regolamento europeo).

Una delle novità che vedrà poi espandere il suo raggio è Early Earthquake Warnings che avvisa con qualche istante di anticipo gli utenti Android dell'arrivo di un terremoto nella propria area. L'azienda fa sapere che sta lanciando questo servizio in nuovi paesi e regioni a rischio nel mondo, in aggiunta alle 25 già attive.

Google sta poi lavorando per portare la funzione di Emergenza SOS (di cui parlavamo in apertura) anche su Wear OS, oltre che in Android 13 (come nelle versioni precedenti). In questo modo sarà possibile contattare rapidamente familiari o amici fidati in caso di emergenza, direttamente dall'orologio.

Mostra i commenti