Scordatevi Homepod: Apple starebbe lavorando a un "robot da tavolo" dotato di schermo mobile

Secondo un'anticipazione, il dispositivo sarebbe il primo per la casa dotato di Apple Intelligence e sarebbe in grado di mimare i movimenti del capo di un interlocutore durante una chiamata FaceTime
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Scordatevi Homepod: Apple starebbe lavorando a un "robot da tavolo" dotato di schermo mobile

Una delle più grandi novità annunciate da Apple al WWDC 24 è stata Apple Intelligence, l'intelligenza artificiale della mela che non vedremo presto e soprattutto sarà esclusiva solo per alcuni specifici dispositivi come iPhone 15 Pro e Pro Max (a proposito, sapete come vedere la data di attivazione dei prodotti Apple?).   

Ma Apple starebbe preparando anche il suo primo dispositivo intelligente per la casa dotato della funzione, e stando alle anticipazioni sarà un "robot da tavolo" dotato di braccio mobile: scopriamo cosa si sa di preciso e cosa c'entra con il chiacchierato Homepod dotato di schermo.

Un robot targato Apple

Sembra incredibile, ma a diffondere la notizia è stata una voce autorevole come Mark Gurman di Bloomberg, che ha definito il nuovo dispositivo letteralmente "robot da tavolo". 

Ma cosa significa? In due occasioni il noto giornalista ha dichiarato che Apple starebbe lavorando a un dispositivo avanzato che utilizzerebbe la "robotica" per muovere lo schermo.

L'idea, secondo Gurman, sarebbe di imitare i movimenti della testa di una persona, come annuire, durante una videochiamata FaceTime. Il giornalista ha anche dichiarato qualche mese fa che il dispositivo sarebbe in grado di identificare con precisione una singola persona all'interno di un gruppo, in modo probabilmente da metterla in primo piano durante una videochiamata.

Proprio l'altro ieri, in un articolo in cui descriveva i piani della mela per il prossimo Apple Watch e degli AirPods dotati di videocamere, Gurman ha anche avvertito che chiunque si aspetti di vedere Apple Intelligence sui dispositivi per la casa della mela, dovrà "aspettare che l'azienda presenti il suo robot da tavolo alimentato dall'intelligenza artificiale".

Quindi questo sarà il primo prodotto Apple per la casa che permetterà di usare Apple Intelligence, e il motivo è semplice: gli altri prodotti non sono sufficientemente potenti. E questo ci porta al nuovo Homepod.

Che fine ha fatto l'HomePod dotato di schermo?

Un Homepod dotato di schermo con braccio robotico?

I più attenti ricorderanno che da circa un anno si parla spesso di un nuovo HomePod dotato di schermo, qualcosa che potremmo immaginarci come un Echo Show 10, anche se molto probabilmente più raffinato.

Come abbiamo anticipato poche righe sopra, le nuove funzionalità legate ad Apple Intelligence, così come il nuovo Siri (che ricordiamo potrà attingere da ChatGPT e per questo ha scatenato le ire di Elon Musk), non arriveranno sugli attuali dispositivi per la casa. Ma a quanto pare neanche su un prossimo HomePod, in quanto sarebbero per il momento riservate al nuovo robot. 

Ma cosa vieterebbe ad Apple di presentare un dispositivo che potremmo chiamare Homepod, ma dotato di schermo mobile robotico e Apple Intelligence?

La scorsa settimana sono emersi riferimenti al codice della mela che nominavano uno sconosciuto dispositivo chiamato "HomeAccessory17,1", e che per molti potrebbe essere proprio il nuovo HomePod con schermo. 

Oppure più semplicemente Apple lancerà comunque un HomePod dotato di schermo, ma senza Apple Intelligence, che invece arriverà più avanti sul nuovo "robot da tavolo".

Al momento purtroppo non possiamo rispondere a queste domande, ma su una cosa nell'ambiente concordano tutti: lo sviluppo di Apple Intelligence è stato piuttosto affrettato e focalizzato soprattutto sui dispositivi più popolari di Apple, come gli iPhone.

Leggi anche...

Se siete appassionati del mondo Apple, forse potrebbero interessarvi alcuni articoli relativi a Siri e HomeKit, oltre alla nostra recensione dell'ultimo HomePod: non perdeteveli!

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici