Apple pensa già alla prossima generazione di MacBook Air con chip M3

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Apple pensa già alla prossima generazione di MacBook Air con chip M3

Sono passati solo pochi giorni da quando Apple ha svelato al mondo le sue novità più interessanti, con i nuovi MacBook e il visore che ha catalizzato la maggior parte dell'attenzione attorno al WWDC 2023. Ma la casa di Cupertino guarda già avanti.

Stando a quanto riferito nelle ultime ore da Mark Gurman di Bloomberg, che negli ultimi anni ha dimostrato una particolare attenzione e accuratezza nei confronti dei futuri prodotti Apple, l'azienda statunitense sta già pensando ai prossimi MacBook Air.

Apple avrebbe infatti già avviato lo sviluppo dei nuovi MacBook Air da 13" e 15" con processori M3, i chip di nuova generazione realizzati in casa Cupertino. Questi saranno i successori dei MacBook Air da 13", lanciato lo scorso anno, e da 15", lanciato proprio allo scorso WWDC di qualche settimana fa, che montano il chip M2.

La principale differenza tra le due generazioni di processori Apple consisterebbe nel processo realizzativo: l'M2 viene realizzato con un processo TSMC a 5 nm mentre il chip M3 arriverà con un processo produttivo a 3 nm.

Questo dovrebbe portare a migliori performance e una più alta efficienza energetica.

Stando a quanto rifertito da Gurman, i nuovi MacBook Air con chip M3 dovrebbero essere lanciati ufficialmente sul mercato non prima del 2024. Possiamo aspettarci che verranno ufficializzati al prossimo WWDC.