Apple TV 4K cala di prezzo, ma il prossimo modello sarà quello davvero economico

Apple TV 4K cala di prezzo, ma il prossimo modello sarà quello davvero economico
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Recentemente Apple ha annunciato la nuova Apple TV 4K, equipaggiata con il chip A15 Bionic, lo stesso che troviamo sulla serie iPhone 13. Rispetto al passato, l'azienda assicura un aumento delle performance piuttosto importante. Basti pensare che questo processore promette prestazioni della CPU il 50% più rapide rispetto al passato, mentre quelle della GPU sono migliori di circa il 30% rispetto alla vecchia generazione. Oltre alle specifiche tecniche, però, a colpire è stato anche il prezzo di vendita basso: 169 euro per il modello Wi-Fi e 189 euro per quello Wi-Fi + Ethernet.

Tuttavia, sempre sull'aspetto economico, il futuro potrebbe essere ancora più roseo. Tramite un tweet, infatti, il noto analista Ming-Chi Kuo ha affermato che la prossima generazione di Apple TV potrebbe essere venduta ad un prezzo ancora più basso. Nello specifico, secondo Kuo la futura Apple TV potrebbe avere un prezzo di listino più basso di 100 dollari. Se questa indiscrezione venisse confermata, la società di Cupertino potrebbe davvero competere con la Chromecast di Google e con la Fire TV Stick di Amazon.

Insomma, le cose si stanno facendo interessanti, tuttavia è sempre meglio chiarire che si tratta esclusivamente di indiscrezioni. Quel che è certo, invece, è che il modello di Apple TV 4K appena presentato ha delle caratteristiche tecniche interessanti, tra cui il supporto a tecnologie recenti come l'HDR10+, Dolby Vision, l'audio surround Dolby Atmos, Dolby Digital 7.1 e Dolby Digital 5.1. Ovviamente non manca l'integrazione con gli altri servizi di Apple, come ad esempio Apple Music e Apple TV+. Infine, potrà tornare utile anche come hub per la domotica visto che si collega in sicurezza ai dispositivi smart compatibili.

Mostra i commenti