Windows su ARM riceverà una spinta significativa grazie a Surface Pro 9

Surface Pro X e Surface Pro 9 diventeranno un'unica linea di prodotti
Windows su ARM riceverà una spinta significativa grazie a Surface Pro 9
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

L'avvento dei chip Apple Silicon ha dato una bella svegliata a Microsoft per accelerare il progetto Windows on ARM, che dopo aver sonnecchiato per anni sembra sulla buona strada, sia dal punto di vista del supporto software che da quello hardware.

Microsoft ha infatti da tempo avviato una stretta collaborazione con Qualcomm per la produzione di chip ARM, e a maggio di quest'anno ha annunciato il suo primo PC desktop Windows su ARM sotto forma di un kit per sviluppatori chiamato 'Project Volterra', che dovrebbe essere dotato di SoC Snapdragon 8cx Gen3.

Canale Telegram Offerte

Ma questo è solo l'inizio. La società di Redmond ha infatti in programma di unire Surface Pro X e Surface Pro 9 sotto la stessa linea di prodotti entro la fine dell'anno, nel tentativo di normalizzare le sue offerte Windows on ARM. Surface Pro 9 verrà quindi proposto nelle configurazioni ARM e Intel, con la variante ARM alimentata da un SoC Snapdragon 8cx Gen3 personalizzato, soprannominato Microsoft SQ3, e che avrà le stesse funzionalità di intelligenza artificiale dell'unità di elaborazione neurale (NPU) del PC del progetto Volterra visto sopra.

Per quanto riguarda la versione Intel, Surface Pro 9 verrà dotato di chip di 12a generazione, possibilmente della serie P, che fornirebbe un notevole aumento delle prestazioni rispetto a Surface Pro 8, mentre non ci sono piani per una versione AMD, riservata ai prossimi Surface Laptop 5.

Surface Pro 9 dovrebbe anche essere disponibile in versioni con connettività 5G (la prima volta su un PC Surface) e ricevere una tastiera cover ridisegnata con nuovi colori. Per quanto riguarda il design, invece è tutto aperto. Surface Pro 8 ha portato alcune novità interessanti, quindi sarebbe logico supporre che Surface Pro 9 non cambi molto, mantenendo la compatibilità con gli accessori precedenti, cover e penna, di Surface Pro 8 e Surface Pro X.

C'è però un ma. Surface Pro X è leggermente più sottile di Surface Pro 8, ma è difficile immaginare che questo design venga portato su una linea che comprende anche i processori Intel, con ovvi problemi di gestione delle temperature.

Più probabile che si opti per un corpo più spesso per entrambe le varianti, anche se forse un cambiamento così epocale meriterebbe anche un aggiornamento da quel punto di vista. 

Lo scopriremo presto, perché Microsoft dovrebbe presentare Surface Pro 9 nelle prossime settimane insieme ai nuovi Surface Studio e Surface Laptop, anche se ovviamente potrebbero esserci cambiamenti di piani quindi continuate a seguirci.

Mostra i commenti