Yahoo scommette sull'IA e punta Artifact, l'app di notizie dei co-fondatori di Instagram

Yahoo è intenzionata ad acquisire l'app di notizie basata sull'intelligenza artificiale
Antonio Lepore
Antonio Lepore
Yahoo scommette sull'IA e punta Artifact, l'app di notizie dei co-fondatori di Instagram

Mike Krieger e Kevin Systrom, co-fondatori di Instagram, qualche tempo fa lanciarono Artifact, una piattaforma di notizie basata sull'intelligenza artificiale. Tuttavia, nel mese di gennaio, fu annunciata la chiusura del servizio: "Abbiamo costruito qualcosa che un gruppo centrale di utenti ama, tuttavia abbiamo concluso che l'opportunità di mercato non è abbastanza grande da giustificare investimenti continui in questo modo", affermò il CEO Kevin Systrom. Presto, però, le cose potrebbero ulteriormente cambiare.

Difatti, Yahoo sembra intenzionata ad acquisire la tecnologia di Artifact, con Mike Krieger e Kevin Systrom pronti a ricoprire il ruolo di "consulenti speciali". Gli altri cinque dipendenti di Artifact, invece, avrebbero già preso strade diverse. Per il momento, le due parti in causa hanno rifiutato di aggiungere dettagli, a partire dal costo della possibile operazione. In ogni caso, sembra che ci sia qualcosa di concreto che bolle in pentola, con Yahoo che pare convinta della bontà del progetto.

Inoltre, dopo la notizia della chiusura di Artifact, Systrom aggiunse di aver avuto conversazioni con diverse aziende: "Molte organizzazioni si preoccupano profondamente delle notizie e dei contenuti personalizzati. A riguardo, penso che si stiano guardando intorno dicendo "Wow, c'è questa nuova ondata di intelligenza artificiale, forse dovremmo capire cosa sta succedendo".

Il direttore generale di Yahoo News, Kat Downs Mulder, su Artifact ha dichiarato: "Hanno messo amore e cura in questo progetto, a partire da come viene classificato il contenuto, quali segnali alimentano quel contenuto, come identificare ciò che funziona davvero". Infine, l'azienda crederebbe in questo progetto anche forte dei 185 milioni di utenti che mensilmente consultano notizie su Yahoo News e che, quindi, potrebbero beneficiare di un'esperienza ancora più ricca grazie all'intelligenza artificiale. 

Ancora, secondo Systrom e Downs Mulder l'integrazione tra Artifact e Yahoo News avverrà gradualmente. In particolare, l'app della prima scomparirà, mentre la sua tecnologia apparirà passo dopo passo sulle notizie di Yahoo (successivamente anche su altre piattaforme di Yahoo). Infine, sempre Systrom ha aggiunto che si concentrerà sull'esito positivo dell'operazione e che nel frattempo insieme a Krieger penserà a nuove idee, sempre all'insegna dell'intelligenza artificiale. 

Fonte: The Verge