Anche Asus abbraccia l'AI: tutto pronto per lo Zenfone 11 Ultra

Lorenzo Musichini
Lorenzo Musichini
Anche Asus abbraccia l'AI: tutto pronto per lo Zenfone 11 Ultra

Il 2024 è l'anno dell'intelligenza artificiale sugli smartphone e Asus non vuole essere da meno. Infatti, questa sarà parte integrante dello Zenfone 11 Ultra, che sarà lanciato ufficialmente a marzo.

Il lancio avverrà il 14 marzo alle ore 13:00 in Europa, ma contemporaneamente accadrà anche nel resto del mondo, da Taiwan agli Stati Uniti, perché Asus vuole rilasciare lo smartphone globalmente e non in date separate a seconda dei mercati.

Lo Zenfone 11 Ultra sarà lo smartphone di punta di Asus e avrà tutto ciò che l'azienda può offrire, quindi c'è la possibilità di vederlo all'interno della nostra lista di migliori smartphone, che curiamo costantemente.

Asus ha rivelato tramite un post su X che l'evento si svolgerà in streaming direttamente sul sito dell'azienda, in modo che tutti possano partecipare. Inoltre, nello stesso post ha aggiunto che il suo flagship avrà l'intelligenza artificiale integrata, che quindi interagirà anche con il comparto fotografico, fornendo una stabilizzazione dell'immagine e una modalità ritratto migliorate.

L'intelligenza artificiale non aiuterà solo le fotocamere a garantire dei risultati migliori sia nelle foto che nei video, ma sarà determinante anche nell'ottimizzare l'esperienza dell'utente con l'obiettivo di semplificare le azioni e renderle più smart.

Per quanto riguarda la scheda tecnica conosciamo già dei dettagli importanti sullo Zenfone 11 Ultra, seppur non ancora ufficiali, ma sicuramente vedremo a bordo lo Snapdragon 8 Gen 3 di Qualcomm; mentre per quanto concerne il design, come possiamo notare dall'immagine, ci saranno delle cornici molto sottili e la fotocamera frontale è stata spostata al centro della barra di stato rispetto allo Zenfone 10, che l'aveva nell'angolo a sinistra.

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici