ASUS ROG Phone 8 e 8 Pro ufficiali: IP68, fino a 24 GB di RAM, più sottili, più potenti e più... classici?

Lorenzo Delli
Lorenzo Delli Tech Master

In netto anticipo rispetto al suo classico periodo di lancio, si affaccia con prepotenza sul mercato il nuovo ROG Phone. Stiamo parlando di ASUS ROG Phone 8 e 8 Pro, i due nuovi gaming phone del celebre marchio taiwanese da anni oramai punto di riferimento per quanto riguarda appunto il gaming su smartphone. Anche quest'anno le novità non mancano: nuovo design, hardware ancora più potente, comparto fotocamere rivisitato e tanto altro. Scopriamole insieme! E non perdetevi la nostra anteprima video in apertura e le foto dal vivo al termine dell'articolo.

Caratteristiche tecniche e thermal design

  • Schermo: 6.78" FHD+ Flexible AMOLED E6, Corning Gorilla Glass Victus 2, HDR10, LTPO, refresh 1~120Hz fino a 165Hz, 2.500 nits, 94% display-to-body
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 8 Gen 3, SM8650, CPU Octa-core fino a 3,3 GHz
  • GPU: Qualcomm Adreno 750
  • RAM: fino a 24 GB LPDDR5X
  • Archiviazione: fino a 1 TB UFS4.0
  • Fotocamere posteriori 
    • Principale: Sony IMX890 da 50 megapixel con Gimbal 6 assi, 1/1.56", f/1.9
    • Ultrawide: 13 megapixel, 120° FOV, f/2.2, lente freeform
    • Zoom: 32 megapixel con zoom ottico 3X, 1.4μm pixel binning, f/2.4, OIS
  • Fotocamera anteriore: 32 megapixel, 90° FOV, 1.4μm pixel binning
  • Audio: Sistema di altoparlanti a 5 magneti, jack da 3,5 mm, audio ad alta risoluzione, Dirac Virtuo per cuffie
  • Classificazione: IP68
  • Connettività: WiFi 7 ready, Bluetooth 5.3, NFC, GPS / GNSS / GLONASS / Galileo / Beidou / QZSS / NavIC
  • Dimensioni: 163,8 x 76,8 x 8,9 mm
  • Peso: 225 g
  • Sistema operativo: Android 14 con interfaccia utente ROG
  • Batteria: 5.500 mAh, 65W HyperCharge (0-100% in 39 minuti), ricarica wireless a 15W

La scheda tecnica parla da sé: ci troviamo di fronte a un vero top di gamma dotato di tutti i comfort. Memorie aggiornatissime (e super abbondanti), Wi-Fi 7, Bluetooth 5.3, jack audio, schermo luminosissimo e ampio e Snapdragon 8 Gen 3, il più potente SoC in circolazione per quanto riguarda il mondo Android.

C'è al solito una certa attenzione alla dissipazione del calore, anche perché stiamo pur sempre parlando di un gaming phone! A tal proposito, ROG Phone 8, come oramai da tradizione, integra il suo processore nel centro dello smartphone, con la batteria (in questo da caso da 5.500 mAh) divisa in due moduli, uno a destra e uno a sinistra del SoC. ASUS sfrutta poi uno strato di nitruro di boro e un conduttore in rame per portare il calore generato dallo Snapdragon sulla back cover dello smartphone, in modo da mantenere quanto più alte possibile le performance del processore.

Ovviamente per migliorare ulteriormente il tutto interviene l'AeroActive Cooler X, la ventola esterna di nuova generazione che risulta più compatta, più leggera ed è dotata di un efficienza termica superiore rispetto a quella precedente.

Da evidenziare anche la presenza della certificazione IP68. ASUS ne parla con una certa punta di orgoglio, e non ha tutti i torti. ROG Phone 6 e 7 avevano certificazione IP54, ma qui ci si è spinti oltre, visto che il ROG Phone 2024 resiste anche alle immersioni nonché protezione totale contro l'ingresso di polvere. Di fatto è il primo gaming phone con questa certificazione.

Design

ASUS ROG Phone 8 in entrambe le sue declinazioni abbandona in parte quelle linee gaming così aggressive che da sempre caratterizzano gli smartphone di questa famiglia. Da una parte è un bene: come abbiamo sottolineato più volte, i ROG Phone di ASUS sono dispositivi piuttosto poliedrici, non adatti necessariamente solo al gaming, e avere tutta la potenza e tutte le feature del ROG Phone racchiuse in un corpo più "discreto" lo rende potenzialmente più adatto a tutti.

Dall'altra, essendo comunque un dispositivo nato per il gaming, fa un po' strano vederlo caratterizzato da linee sempre più classiche. In ogni caso, sia la versione liscia che quella Pro si distinguono dalla massa per la presenza del logo ROG retro-illuminato sul retro. ROG Phone 8 ha un logo LED RGB, mentre la versione Pro ha l'AniMe Matrix che ritroviamo anche su altri prodotti del marchio (come il ROG Zephyrus M16 o le cuffie ROG Delta S Animate).

Tra i fattori fisici ed estetici da annoverare ci sono: uno spessore ridotto (dai 10,49 mm del ROG Phone 7 agli 8,9 mm attuali), il quasi totale abbandono delle cornici frontali e di conseguenza un maggior rapporto display-to-body (94%), e la fotocamera frontale che stavolta trova spazio in un foro dedicato.

Batteria e fotocamere

Si passa dai 6.000 mAh degli anni scorsi a 5.500 mAh. C'è da storcere il naso? Stando a quanto detto da ASUS no: a parità di operazioni, ROG Phone 8 ha la stessa identica autonomia del 7.

Si parla di 22,7 ore filate di streaming Netflix, anche se in gioco, con impostazioni alte, si parla ovviamente di molte meno ore. La batteria vanta ricarica a 65W (da 0 a 100 in 39 minuti) e anche ricarica wireless a 15W.

E le fotocamere? Sono da sempre un tallone d'Achille per gli smartphone gaming, ed è anche per questo che ASUS ha messo qualcosa in più sul piatto. Il sistema a tripla fotocamera del ROG Phone 8 prevede un sensore principale Sony da 50 megapixel con Gimbal a 6 assi dedicato, un sensore ultra-wide a 120° con lenti Free-form e, finalmente, un zoom ottico 3x con OIS. Ci sono miglioramenti anche per la fotocamera frontale, che passa da 73° a 90° di FOV.

8 vs. 8 Pro

Una differenza l'abbiamo già sottolineata: il logo ROG sul retro, che sull'8 è retro-illuminato a LED RGB e sull'8 Pro è invece un AniMe Matrix display. Cambiano anche memoria interna e RAM.

ROG Phone 8 vanta 12 GB di RAM LPDDR5X e 256 GB di memoria UFS 4.0, mentre ROG Phone 8 Pro è disponibile in due varianti: 16/512 GB o 24GB/1TB. ROG Phone 8 sarà disponibile nelle colorazioni Rebel Gray e Phantom Black, mentre l'8 Pro solamente in Phantom Black. Per il resto non cambia nulla. Ci sono poi pacchetti diversi di acquisto, ma quelli li vediamo nel prossimo paragrafo.

Prezzi per l'Italia

I preordini partono già da ora. Le consegne sono previste dopo il 31 gennaio. Il modello base costa purtroppo un po' di più dell'anno scorso: 1.099€ contro i 1.029€ del ROG Phone 7 2023 dotato dello stesso taglio di RAM e memoria interna. Il prezzo del Pro invece è equivalente a quello del ROG Phone 7 nel taglio 16/512 GB.

  • ROG Phone 8 - 1.099€
  • ROG Phone 8 Pro (16/512 GB) + AeroActive Cooler X (solo pre-order fino al 31 gennaio) - 1.199€
  • ROG Phone 8 Pro Edition (24GB/1TB) + AeroActive Cooler X - 1.499€

Occhio alla Pro Edition: è quella al top, con 24 GB di RAM e 1 TB di memoria con AeroActive Cooler X incluso. Fino al 31 gennaio ASUS vi regala l'accessorio anche con il modello Pro da 16/512 GB, poi andrà acquistato a parte. Diamo quindi un'occhiata anche ai prezzi degli accessori ufficiali:

  • AeroActive Cooler X - 79,99€
  • Vetro protettivo antibatterico - 29,99€
  • Case silicone - 29,99€
  • DEVILCASE Guardian Standard - 39,99€
  • DEVILCASE Guardian Standard compatibile con AeroActive Cooler X - 39,99€

ROG Phone 8 Pro - Foto dal vivo

ASUS ROG Phone 8 e 8 Pro - Altre immagini

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.