Ecco una batteria al litio che si carica in pochi minuti e che dura oltre 6.000 cicli!

Antonio Lepore
Antonio Lepore
Ecco una batteria al litio che si carica in pochi minuti e che dura oltre 6.000  cicli!

Importante novità dal mondo della ricerca. In particolare, è stato scoperto che le batterie al litio metallico (trattasi di batterie allo stato solido) sarebbero in grado di offrire una densità energetica migliore ed un peso inferiore rispetto alla tecnologia agli ioni di litio grazie alla sostituzione della grafite più pesante con il litio metallico come anodo. Prima di entrare nel vivo della notizia, può essere utile consultare la nostra guida sulle auto elettriche coreane (con i prezzi).

Ritornando all'argomento dell'articolo, i ricercatori di Harvard John A. Paulson SEAS hanno sviluppato una nuova batteria al litio metallico che resiste ad almeno 6.000 cicli di ricarica e che soprattutto può essere ricaricata in pochi minuti. Questa ricerca, tra l'altro, offre anche una nuova comprensione della reazione di interfaccia tra litio e materiali all'anodo in questo tipo di batterie.

"Le batterie all'anodo in metallo di litio sono considerate il Santo Graal delle batterie perché hanno dieci volte la capacità degli anodi di grafite commerciali e potrebbero aumentare drasticamente la distanza di guida dei veicoli elettrici - ha dichiarato Xin Li, professore associato di scienza dei materiali presso SEAS - La nostra ricerca è un passo importante verso batterie allo stato solido più pratiche per applicazioni industriali e commerciali".

Nell'ultima ricerca, Li e il suo team hanno arrestato la formazione di dendriti tramite l'utilizzo particelle di silicio di dimensioni micron nell'anodo così restringere la reazione di litiazione e facilitare la placcatura omogenea di uno spesso strato di metallo di litio. "Il litio metallo viene avvolto intorno alla particella di silicio, come un guscio di cioccolato duro intorno a un nucleo di nocciola in un tartufo di cioccolato", ha evidenziato Li.

Queste particelle rivestite danno vita ad una superficie omogenea attraverso la quale la densità di corrente è uniformemente distribuita, impedendo così la crescita di dendriti. Di conseguenza, la batteria potrà ricaricarsi in appena 10 minuti. Inoltre, i ricercatori hanno costruito una versione a cella a busta della batteria, da 10 a 20 volte più grande della cella a bottone realizzata nella maggior parte dei laboratori universitari. La batteria, quindi, ha mantenuto l'80% della sua capacità dopo 6.000 cicli, superando altre batterie sul mercato oggi. La tecnologia è stata concessa in licenza attraverso l'Harvard Office of Technology Development ad Adden Energy, una società di Harvard cofondata da Li e tre studenti di Harvard.

Tutte le news sulla tecnologia su Google News
Ci trovi con tutti gli aggiornamenti dal mondo della tecnologia
Seguici