Bing con IA arriva per tutti su Microsoft Edge: come attivarlo senza lista di attesa

Lorenzo Delli
Lorenzo Delli Tech Master
Bing con IA arriva per tutti su Microsoft Edge: come attivarlo senza lista di attesa

Microsoft è davvero in fermento in queste ultime settimane. Dopo il corposo aggiornamento di Windows 11 che promette di rivoluzionare l'esperienza utente (ne abbiamo parlato nel dettaglio qui), ci sono novità relative anche all'integrazione del nuovo Bing con ChatGPT in Microsoft Edge.

Se avete seguito un po' le ultime vicende che ruotano attorno a questi argomenti, saprete con tutta probabilità che per usare il nuovo Bing con il supporto dell'intelligenza artificiale ci si deve iscrivere a una lista di attesa che conta milioni di utenti da tutto il mondo. Ebbene, a quanto pare Microsoft avrebbe rimosso questa lista di attesa.

La notizia è iniziata a diffondersi all'estero in queste ultime ore, e come prima cosa abbiamo subito aperto la barra di ricerca di Windows 11 (aggiornato all'ultimissima release, la 22621.1413) per scovare il nuovo logo di Bing in alto a destra.

È sufficiente premere l'icona di Bing per aprire Microsoft Edge ed essere reindirizzati a una pagina dedicata proprio a Bing con IA.

La modalità chat è disponibile solo quando si ha accesso al nuovo Bing: veniamo accolti da questa dicitura, che altro non è che quella che  ci suggerisce di metterci in lista di attesa per sperimentare la nuova modalità. Sembra quindi che non ci sia nulla di nuovo, ma in realtà è sufficiente premere su Entra nella lista di attesa. Premendo sul tasto, sarà richiesto di effettuare il login con le proprie credenziali Microsoft e, successivamente, sarete indirizzati a questa pagina quasi identica a quella precedente.

Quasi identica, perché in fondo troviamo il tasto Accedi al nuovo Bing più velocemente. È sufficiente premere su quel pulsante per aprire direttamente la chat con Bing dotato di IA! Non solo, si riceverà anche una email che ci dà ufficialmente il benvenuto nel nuovo Bing, a riconferma che non si tratta di un errore ma di un modo rapido e indolore per saltare la lista di attesa.

You're in! Welcome to the new Bing!

We are excited to give you access to an early preview of the new Bing – your AI-powered answer engine.

We would love your feedback to make the new Bing even better.

Thanks – we appreciate you,

The Bing team

Ecco come si presenta la chat di Bing:

Nell'interfaccia si nota subito la possibilità di scegliere lo stile di conversazione, una novità che era stata annunciata giusto un paio di settimane fa. Si può selezionare uno stile più creativo, uno equilibrato o uno preciso, privo quindi di eventuali voli pindarici. Iniziando a dialogare con Bing si notano anche altre cose:

C'è un limite al numero di domande che si può porre a Bing durante le sessioni di utilizzo. Si tratta di una sorta di misura di sicurezza presa da Microsoft per evitare che le discussioni con Bing sfocino in stravaganze o in errori grossolani.

Chiedendo a Bing di parlarci delle sue nuove funzionalità, si scopre tra l'altro che le risposte sono sempre fatte in modo da citare le fonti (rimane comunque un motore di ricerca), e che ci sono sia la nuova barra di ricerca laterale che permette di effettuare ricerche senza abbandonare la pagina web che si sta visualizzando, sia la funzione Compose per generare articoli, riassunti, presentazioni o codice. Quest'ultima è da usare con un minimo di discernimento.

Gruppo Facebook

Community SmartWorld +15k
Confrontati con altri appassionati di tecnologia nel gruppo segreto
Entra