L'ultimo bug di Android Auto: legge due volte i messaggi vocali prima dell'invio

Antonio Lepore
Antonio Lepore
L'ultimo bug di Android Auto: legge due volte i messaggi vocali prima dell'invio

Da sempre l'invio di un messaggio via comando vocale su Android Auto segue un processo piuttosto semplice. Dopo aver attivato Assistente Google, l'utente indica il destinatario e il contenuto del messaggio. L'assistente, quindi, trascrive il messaggio, legge il tutto ad alta voce e, dopo la conferma finale dell'utente, invia il messaggio. Tuttavia, recentemente, si è aggiunto un passaggio piuttosto curioso. In particolare, dopo la conferma dell'utente, l'Assistente Google legge nuovamente il messaggio prima dell'invio definitivo.

Questa novità è stata notata soprattutto nelle ultime settimane e sicuramente è stata oggetto di varie discussione sui diversi forum. Tra l'altro, almeno per il momento, non esiste alcuna opzione per disattivare il passaggio ripetitivo visto che è gestito direttamente dall'Assistente Google. 

Inoltre, sembrerebbe che questa modifica interessi soltanto i nuovi messaggi, mentre le risposte a quelli ricevuti saltano questo passaggio. Ancora, alcuni utenti hanno parlato di una disattivazione troppo veloce della funzione di dettatura da parte dell'Assistente (questa criticità, però, sembra meno diffuso dell'altra).

Insomma, non si tratta di un problema enorme, tuttavia è abbastanza frustrante che occorra qualche secondo in più per inviare un messaggio senza una buona ragione. L'auspicio è che Google provveda con una patch oppure con un aggiornamento in grado di ripristinare il tutto. Infine, recentemente, il colosso di Mountain View ha implementato un'inedita interfaccia per le risposte ai messaggi vocali su Android Auto e riassunti AI per messaggi più lunghi.

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici