ChatGPT arriva su Android con Tasker

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
ChatGPT arriva su Android con Tasker

La tecnologia non si ferma mai e il suo sviluppo ha permesso di raggiungere traguardi inimmaginabili fino a pochi anni fa. Questo ci fa pensare subito a ChatGPT, l'intelligenza artificiale di OpenAI che forse è passata alla storia come la prima a essere sulla bocca di tutti.

Negli ultimi mesi abbiamo parlato spesso di ChatGPT e con ChatGPT, apprezzandone le singolarità, gli aspetti positivi e quelli ancora da migliorare. Il servizio è così diffuso e ricercato che ormai lo troviamo su Bing, Snapchat, Opera e ora anche su Android.

Non stiamo parlando di un'implementazione ufficiale, visto che sul fronte Android ci aspettiamo un ufficiale sviluppo di Google Bard, l'intelligenza artificiale di Google. Stiamo parlando invece dell'implementazione di ChatGPT con Tasker, il tool di automazione che da anni delizia gli utenti Android più appassionati.

La nuova integrazione di Tasker infatti prevede la possibilità di avviare rapidamente la conversazione via chat con il bot intelligente di OpenAI, la possibilità addirittura di avviare una conversazione vocale con ChatGPT e quella di conversarvi tramite WhatsApp.

La procedura di attivazione di ChatGPT tramite i comandi rapidi sviluppati con Tasker non è semplice: sarà infatti necessario generare un set di chiavi API con il proprio account di ChatGPT e inizializzare il profilo di ChatGPT su Tasker. Insomma, si tratta di una procedura alla portata di coloro che masticano le procedure di modding, che poi sono quelle necessario per installare Tasker.

Qui sotto trovate un video che mostra come funziona ChatGPT con Tasker, con qualche screenshot che mostra l'impostazione del profilo ChatGPT su Tasker. Per maggiori dettagli sulla procedura invece vi rimandiamo al post originale del creatore di Tasker pubblicato su Reddit.

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici