Già si pensa all'anno scolastico e i Chromebook si preparano con nuove funzioni

Già si pensa all'anno scolastico e i Chromebook si preparano con nuove funzioni
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

I Chromebook, soprattutto negli Stati Uniti, sono i computer per eccellenza in ambito educativo e dopo un boom di vendite durante il periodo della pandemia stanno vedendo un preoccupante calo di vendite.

Ciononostante lo sviluppo di ChromeOS (ora tutto attaccato) continua senza sosta e Google sta preparando già alcune novità in vista del nuovo anno scolastico. Andiamo a scoprirle.

Segui SmartWorld su News

Nuovo editor video, nuovi temi e funzioni

Tra le novità annunciate da Google per ChromeOS ci sono:

  • un nuovo editor video di Google Foto
  • nuove funzionalità e app per la produttività.
  • nuovi temi e opzioni di personalizzazione

Il nuovo editor video (immagine sopra) consentirà di creare un filmato a partire da immagini e video clip di Google Foto (qui come farlo in diversi sistemi operativi) semplicemente selezionando un tema e le persone o gli animali che desiderate vedere, un po' come fa Foto di Apple.

Ovviamente si potrà anche creare un video da zero, aggiungendo filtri, titoli e musica. I video si possono aprire direttamente da Chromebook Gallery: cliccandoci sopra verrà aperto il nuovo editor di Google Foto. Ma non solo, a breve arriverà anche la famosa app LumaFusion per i Chromebook, che consentirà un editing video molto più profondo.

Sempre in ambito Chromebook Gallery, a inizio agosto è in arrivo anche una nuova funzionalità che consentirà agli utenti di modificare i file PDF (qui un nostro approfondimento sui programmi per modificare questi file), mentre l'app Screencast supporterà la registrazione e la trascrizione del video, utile per chi monta video di guide.

Abbiamo già visto l'arrivo di Cursive per modificare e organizzare le note scritte a mano e copiarle in un'altra app, mentre per quanto riguarda la personalizzazione, nelle prossime settimane dovrebbero arrivare gli attesi temi chiari e scuri, con la possibilità di farli cambiare automaticamente a seconda dell'ora del giorno, una funzione supportata da diversi di quelli già presenti.

Ovviamente potete anche utilizzare come sfondo le vostre immagini in Google Foto e impostarle in modo da ottenere un'immagine diversa ogni giorno. 

Aggiornamenti anche per le scrivanie virtuali (su cui si possono tenere alcune app e finestre), che ora possono essere salvate e chiuse con un solo tocco quando volete uscirne.

Infine una parola per il calendario, che potrà essere aperto toccando una data specifica sulla barra del Chromebook e mostrare direttamente gli impegni del mese. 

Questo è quanto, come vedete, le novità sono veramente numerose e verranno implementate nel corso delle prossime settimane sui vostri Chromebook.

Mostra i commenti