Clubhouse riparte da zero: l'app diventa una piattaforma per i messaggi audio

Antonio Lepore
Antonio Lepore
Clubhouse riparte da zero: l'app diventa una piattaforma per i messaggi audio

Clubhouse, il social network audio lanciato nel 2020, ha subito una rivoluzione al fine di raggiungere un nuovo successo. In particolare, l'ultima versione, disponibile sia per Android che per iOS, include le Chats, ovvero un gruppo solo vocale a cui partecipano i propri amici. Il funzionamento è piuttosto semplice: qualsiasi utente, premendo l'icona del microfono al centro dell'interfaccia, avvia la registrazione di un messaggio vocale. Dopo aver inviato la chat ai contatti preferiti, quest'ultimi potranno interagire con ulteriori registrazioni vocali.

LEGGI ANCHE: Cos'è Airchat, il nuovo Clubhouse

Questa implementazione ha innescato anche una rivoluzione dell'app sul piano del design. Difatti, la sezione dedicata alle chats è la prima che si nota nell'inedita scheda "Home", così come dopo il primo accesso all'utente viene subito chiesto di avviare una conversazione. Tuttavia, l'app non ha dimenticato del tutto le proprie origini visto che è ancora possibile aprire stanze live che consentono le dirette audio.

Dunque, gli sviluppatori stanno provando a rilanciare le sorti di Clubhouse, che ha vissuto un forte successo durante la pandemia, per poi calare di popolarità, soprattutto perché altri social network hanno iniziato ad offrire una funzione simile, tra cui Twitter (con gli Spazi) e Facebook (con le Stanze audio in diretta). In ogni caso, si tratta di un passo importante al punto che la società ha dichiarato che "Non prendiamo alla leggera questi cambiamenti, ma siamo convinti che renderanno Clubhouse più forte nel lungo periodo. È una grande scommessa e speriamo di avere ragione...".

Il canale degli sconti tech +50k
Tutti i migliori sconti e coupon per la tecnologia
Seguici