Fairphone 5 da DxoMark: sostenibile e durevole, ma non un cameraphone

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Fairphone 5 da DxoMark: sostenibile e durevole, ma non un cameraphone

Nel settore degli smartphone da diversi anni è presente Fairphone, un marchio che della sostenibilità ambientale ha fatto il suo cavallo di battaglia. L'ultimo modello arrivato è Fairphone 5, presentato qualche settimana fa al mercato europeo.

Tutti coloro che sono interessati al nuovo smartphone sostenibile di Fairphone saranno magari anche curiosi di sapere come se la cava con gli scatti fotografici, un aspetto che ormai è sempre più centrale nei dispositivi di oggi. Grazie all'analisi completa di DxOMark è possibile scoprire come se la cava.

Il giudizio finale di DxOMark per Fairphone 5 non è particolarmente entusiasmante. Si tratta di un punteggio finale pari a 108 punti, il quale colloca il dispositivo nella parte medio-bassa della classifica generale di DxOMark, poco sotto al Pixel 5 di Google lanciato qualche anno fa ormai.

Rispetto alla generazione precedente, DxOMark ha comunque notato dei miglioramenti. Gli scatti sono buoni in termini di messa a fuoco, resa cromatica, esposizione e riduzione del rumore soprattutto quando le condizioni di scatto prevedono una buona luminosità.

Tuttavia, Fairphone 5 soffre di una stabilizzazione non costante, così come soffre le scene ad alto contrasto sia nella registrazione video che in fase di scatto.

Se volete saperne di più sull'analisi svolta da DxOMark su Fairphone 5 potete consultare il report completo. Qui sotto invece trovate un riepilogo grafico delle prove effettuate.

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici