Gboard ora può riconoscere il testo intorno a voi

L'ultima beta della popolare tastiera per Android include un nuovo strumento che consente il riconoscimento del testo
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Gboard ora può riconoscere il testo intorno a voi

È da qualche mese che Google sta lavorando per integrare nella popolarissima tastiera Gboard per Android uno strumento di riconoscimento ottico dei caratteri, e ora finalmente è in via di distribuzione, almeno sul canale beta dell'app (se non siete soddisfatti di Gboard, date un'occhiata alla nostra selezione delle migliori tastiere per Android).

Per chi non lo sapesse, il riconoscimento ottico dei caratteri (OCR) consente di estrapolare un testo da un'immagine, testo che può essere copiato, tradotto e condiviso, ed è uno dei cavalli di battaglia di Google Lens, poi importato in strumenti come Google Foto e Google Traduttore. 

Ora Google ha iniziato a includerlo anche in Gboard. Nell'ultima beta dell'app, versione 13.9 rilasciata da pochi giorni, infatti, se toccate il pulsante degli strumenti di Gboard, nella barra degli strumenti a sinistra (l'icona con quattro quadratini), potreste trovare una nuova icona con la scritta Scan Testo (o qualcosa del genere, noi non siamo ancora riusciti a vederlo nella nostra app) e un'icona con una pagina in un riquadro di fotocamera (immagine sotto a sinistra).

Toccandola, vi verrà chiesto di concedere a Gboard l'accesso alla fotocamera e successivamente la parte inferiore della schermata verrà sostituita da un'inquadratura della fotocamera (immagine sotto, al centro).

Toccate il pulsante per scattare "una foto di parole da scansionare". Successivamente, Gboard evidenzierà tutto il testo che vede sulla pagina (immagine sotto a destra), e potete toccare e trascinare per selezionare quello che vi interessa.

Nuovo tasto di estrazione del testo in Gboard. Fonte: 9to5Google

In questo caso, Gboard vi mostrerà un'anteprima in basso e un pulsante con la scritta Inserisci. Anche dopo l'inserimento del testo, lo strumento resterà aperto e per scattare un'altra foto dovrete toccare la freccia in alto a sinistra. Per chiuderlo, toccate il pulsante Chiudi (la "X" in alto a destra nell'inquadratura). 

Al momento la nuova funzione è in via di distribuzione nell'ultima beta di Gboard per Android, versione 13.9, ma non sembra essere disponibile per tutti gli utenti, quindi è possibile che potrete vederla nel corso delle prossime settimane.

Potete aggiornare Gboard direttamente da qui, mentre per partecipare al programma beta, scorrete verso il basso e toccate Partecipa sotto la scheda Programma beta in fondo alla pagina dell'app, dove c'è una sorta di beuta colorata.