Gemini è pronto per Chrome: ecco come usarlo subito

Dopo Microsoft con Copilot in Edge, anche Google vuole integrare il suo chatbot IA nel suo browser: ecco come attivarlo e come funziona
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Gemini è pronto per Chrome: ecco come usarlo subito

Con Gemini, Google ha seguito in un certo modo l'approccio di Microsoft: implementare il suo chatbot IA in tutta la sua linea di prodotti, dai telefoni a Workspace, e ora anche nel browser (sapete cos'è Gemini?). 

Come riportato da Chrome Story, ora infatti potete attivare Gemini in Chrome: vediamo come fare e perché è molto più immediato di Copilot in Edge.

Come attivare Gemini in Chrome

Se volete abilitare Gemini in Chrome, dovete in teoria installare Chrome Canary da qui. Serve almeno la versione numero 125.0.6421.0, ma noi anche con la stabile di Chrome (versione 123.0.6312.123) siamo riusciti a usarlo senza problemi. 

Adesso digitate nel campo in alto questo indirizzo e premete Invio:

 Chrome://flags

Poi nel campo di ricerca in alto scrivete:

starter

Se avete Chrome Canary, appariranno due flag, Expansion pack for the Site search starter packIPH message for the Site search starter pack, mentre se avete Chrome stabile apparirà solo il primo.

Cliccate sul menu a tendina di fianco ai due flag e selezionate Enabled, poi cliccate in basso Relaunch per riavviare Chrome. Nei nostri test Gemini funziona bene anche senza installare Chrome Canary, quindi abilitando solo il flag Expansion.

Come funziona Gemini in Chrome

Adesso siete pronti a usare Gemini in Chrome. Tutto quello che dovete fare è cliccare sul campo degli indirizzi in alto e scrivere:

@gemini

Apparirà come suggerimento Prova Gemini con un'icona azzurra e una stella bianca al centro. Cliccateci sopra o premete la barra spazio, poi potrete scrivere la vostra domanda al chatbot. 

Premendo Invio si aprirà una nuova finestra con l'interfaccia di Gemini, come se aveste aperto la pagina Web del servizio. È importante notare che dovete aver effettuato l'accesso a Google, altrimenti si aprirà la schermata iniziale di Gemini con il pulsante per accedere. Questo vale anche se state usando una finestra in incognito di Chrome.

Le differenze con Copilot in Edge

L'idea dell'integrazione di Gemini in Chrome è molto diversa da quella di Microsoft con Copilot in Edge. Invece di introdurre un pulsante per avviare il chatbot da Chrome, Google ha trovato un modo per avviare la chat semplicemente digitando @gemini seguito dalla query nella barra degli indirizzi di Chrome.

Nel complesso, lo strumento è sicuramente più comodo, almeno per prompt semplici e ricerche. Proprio come si fa per ricerche su Google senza aprire la pagina principale del servizio.

Attenzione, però. Lo strumento sembra tutt'ora in fase sperimentale e un paio di volte ha causato il crash del browser, almeno su Mac.

Tips, tricks e news! +740k!
Tutto il meglio della tecnologia in video brevi!
Seguici