Google afferma che presto Android separerà il volume di suonerie e notifiche

Antonio Lepore
Antonio Lepore
Google afferma che presto Android separerà il volume di suonerie e notifiche

Google lavora quotidianamente per migliorare il sistema operativo Android. A questo proposito, un'importante novità dovrebbe essere rilasciata nei prossimi mesi. In particolare, con Android 13 QPR3 o con Android 14 la società dovrebbe prevedere due cursori separati per il volume della suoneria e per quello delle notifiche.

A dicembre, con Android 13 QPR2 Beta 1, tramite i comandi ADB, è trapelata la separazione dei volumi di notifiche e suonerie nel menu delle impostazioni, dentro la sezione dedicata a Suoni e vibrazioni. Qui, infatti, gli slider disponibili sono diventati cinque: per la suoneria, le notifiche, i contenuti multimediali, le chiamate e gli allarmi. A marzo, poi, è stata diffusa la versione stabile di Android 13 QPR2, sprovvista però della separazione del volume di notifiche e suonerie. A riguardo, nessuna modifica anche in Android 13 QPR3 (Beta 3), tuttavia quel comando ADB - adb shell device_config put systemui volume_separate_notification true - continua a funzionare.

Infine, sul sito di segnalazione dei problemi da risolvere, Google ha dichiarato che la modifica richiesta dagli utenti – ovvero i cursori del volume separati per le notifiche e le suonerie – sarà disponibile in una build futura. A questo punto, gli utenti dovranno attendere il mese di giugno, quando verrà rilasciato Android 13 QPR3 oppure qualche mese in più. Ricordiamo, infatti, che in estate è previsto il rilascio della versione stabile di Android 14 e questa modifica riguardante il volume della suoneria e delle notifiche potrebbe essere una delle novità della nuova versione del sistema operativo.

Il canale degli sconti tech +50k
Tutti i migliori sconti e coupon per la tecnologia
Seguici