Le vostre informazioni appaiono in una ricerca? Google vi manderà un avviso

"Risultati su di te" nel 2023 riceverà un interessante aggiornamento
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Le vostre informazioni appaiono in una ricerca? Google vi manderà un avviso

La scorsa settimana, Google (come metterla nella pagina iniziale del browser) ha lanciato "Ricerca su di te", uno strumento inteso a facilitare la rimozione dei risultati di ricerca che contengono dati personali, come indirizzo, numero di telefono o altre informazioni sensibili.

La funzione, attualmente in fase di rilascio in Europa e negli Stati Uniti, rappresenta un passo importante per il rispetto della privacy, ma ora il gigante della ricerca vuole andare ancora oltre, e ha annunciato che a partire dall'anno prossimo sarete in grado di ricevere una notifica se le vostre informazioni personali appariranno nei risultati di una ricerca.

Canale Telegram Offerte

L'annuncio è arrivato tramite un Tweet della stessa Google, in cui si afferma che l'intento è quello di rendere più facile la richiesta di eliminazione dei risultati dalla ricerca avviata con "Ricerca su di te".

Google sta lavorando da diverso tempo a questo strumento, ma ora con "Risultati su di te", il processo di richiesta di eliminazione dai risultati della ricerca dovrebbe essere molto più facile e veloce. Contrassegnando i risultati contenenti le vostre informazioni personali, siete ora in grado di chiedere a Google di toglierli invece di dover cercare la guida specifica di Google con il collegamento al modulo.

Non solo, ma c'è anche una pagina con la lista delle vostre richieste, in modo da tenerne sempre sott'occhio l'evoluzione. 

Abbiamo parlato di eliminazione dai risultati della ricerca, perché è diverso da eliminazione dal Web. Se le vostre informazioni personali sono infatti scritte su un sito, Google non le toccherà, ma farà solo in modo che non appaiano in una ricerca.

In ogni caso, il nuovo strumento è un passo avanti ulteriore, perché non dovrete cercare voi stessi i vostri dati, ma sarà Google stessa ad avvisarvi, così che potrete richiederne l'eliminazione con un tocco.

Ovviamente è difficile che la gente comune abbia bisogno di utilizzare questo nuovo strumento, sicuramente più utile a persone famose o personaggi di rilievo, ma è comunque una funzione in più a nostra disposizione. Come anticipato in apertura, Google rilascerà l'aggiornamento l'anno prossimo, ma non ha ancora specificato quando.

Mostra i commenti