Google prepara ChromeOS 120: pulsante per la scrivania virtuale e altro ancora

Antonio Lepore
Antonio Lepore
Google prepara ChromeOS 120: pulsante per la scrivania virtuale e altro ancora

Google è impegnata nel lancio di ChromeOS 120, che include una serie di modifiche che puntano a migliorare l'esperienza utente su Chromebook. Entrando nello specifico, quest'ultima versione implementa un pulsante della scrivania virtuale alla barra delle applicazioni. Tramite questa novità sarà possibile passare rapidamente da una scrivania all'altra. Accedendo a questa funzionalità, si apriranno tutti i propri raggruppamenti con la possibilità di crearne di nuovi. 

Inoltre, è stato aggiunto Nearby Share Self Share, che consente di accettare automaticamente gli trasferimento di file che avvengono tra dispositivi connessi allo stesso account Google, anche quando lo schermo del Chromebook è spento. Ancora, accendo a "Gestisci le tue app", verrà mostrata un'inedita sezione "Dettagli dell'app", la quale in basso indicherà se si tratta di un'app Android, Chrome App o Web App, nonché come è stata installata.

In ChromeOS 120 sono state previste anche delle impostazioni dedicate al mouse. Oltre alla velocità del cursore, sarà possibile controllare la velocità di scorrimento.

Tra l'altro, è stato introdotto un interruttore di accensione/spegnimento per l'accelerazione di scorrimento. Nella sezione "Touchpad", sarà consentito impostare la combinazione di tasti per "Usa il touchpad e la tastiera per fare clic con il pulsante destro del mouse": alt + click, launcher + clic o Disabilitato.

Infine, la nuova pagina "Personalizza tasti della tastiera" permetterà di "Selezionare una scorciatoia per ogni azione"mentre è stata prevista la possibilità ridimensionare le finestre Picture-in-Picture (PiP) "pizzicando" dentro/fuori (touchscreen) invece di dover trascinare l'angolo in alto a sinistra.

Community SmartWorld +15k
Confrontati con altri appassionati di tecnologia nel gruppo segreto
Entra