Google festeggia i 25 anni e vi fa un regalo e un'offerta

Lorenzo Musichini
Lorenzo Musichini
Google festeggia i 25 anni e vi fa un regalo e un'offerta

Google è una delle più grandi aziende al mondo e compone insieme ad Apple, Facebook (Meta), Amazon e Microsoft l'acronimo GAFAM, che indica le cinque maggiori multinazionali nel mondo tech. Nonostante racchiuda uno dei servizi più utilizzati al mondo, è anche tra le più giovani delle cinque: infatti, è nata nel 1998, ad opera di Larry Page e Sergey Brin, due studenti dell'Università di Stanford.

E proprio per onorare questa ricorrenza ha deciso di realizzare due sfondi per il vostro smartphone, che differiscono per i contorni dei disegni, che in uno sono neri e nell'altro sono colorati. Qui i link per scaricare una e l'altra immagine a piena risoluzione.

Le due immagini non sono banali, ma raccolgono al loro interno tanti piccoli rimandi. Partendo dall'alto, troviamo un Chromebook e un 10 elevato alla centesima, cioè un Googol. Poi, c'è un cappello ad elica, che viene regalato ai neoassunti in Google, anche detti Nooglers (cioè la fusione delle parole new e googlers).

Poi, ovviamente troviamo una torta di compleanno e subito sotto una bicicletta: la GBike è il mezzo di trasporto utilizzato all'interno del campus di Google ed è riconoscibile per essere colorata con i colori del logo.

Vicino c'è un Google Pixel, non si sa se si tratti del Pixel 7 o del 7a, ma di certo non può essere il 7 Pro. Al di sotto c'è quella che sembrerebbe un'immagine del Monte Fuji, che è possibile visitare direttamente da casa tramite Google Maps. Sulla destra ci sono una lente di ingrandimento, che ricorda la ricerca su Google, e un Nest Mini, l'altoparlante smart di Google. 

Tornando a sinistra, troviamo un badge con l'immagine di un cane: è il badge per il Doogler, cioè il badge per entrare all'interno degli uffici di Google per i cani dei dipendenti (esiste anche la controparte per i gatti, i Mewglers), che assolvono il compito di curare la salute mentale dei lavoratori e che possono passare il loro tempo al Doogleplex, un parco per i cani.

Vicino troviamo Chrome Dino, che vi aiuta a passare il tempo con un gioco quando la connessione internet non c'è e che ricorda anche Stan, la statua del dinosauro presente nel Googleplex, che serve per ricordare che l'azienda non diventerà mai un dinosauro.

A lato ci sono il 1998, l'anno di fondazione di Big G, e un'immagine stilizzata di Larry Page e Sergey Brin davanti a un pc di fine anni '90. Infine, sulla destra c'è una cardboard, la piattaforma di realtà virtuale sviluppata da Google nel 2014 e concepita come un sistema a basso costo, essendo un visore in cartone, con l'obiettivo di incoraggiare l'interesse verso la realtà virtuale.

Infine, Google ha riservato un'offerta per i propri clienti: è possibile acquistare il Google Pixel 6a a 349€ direttamente dallo store di Google. Certo, è uno smartphone che ha già un anno sulle spalle, ma ha ancora degli anni di supporto davanti da parte dell'azienda di Mountain View, che un anno fa aveva fissato a 459€ il prezzo di lancio.

Ci aspettavamo qualcosa di più da parte di Google, visto che in altri Stati, come il Giappone, ha scontato del 25% tutta la linea di Pixel 7, le Pixel Buds A e le Pixel Buds Pro, ai quali si aggiunge in regalo una tote bag per festeggiare i 25 anni. D'altra parte, un prezzo di 349€ per il Pixel 6a lo mette in concorrenza con altri smartphone che difficilmente possono tenere il confronto.

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici