Google cambia le impostazioni per l'uso dell'Assistente con i dispositivi Bluetooth

Ora l'Assistente utilizzerà di default il microfono dei dispositivi collegati
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Google cambia le impostazioni per l'uso dell'Assistente con i dispositivi Bluetooth

Google ha notato che quando connessi a un dispositivo Bluetooth (un paio di cuffie, lo smartwatch o anche il veicolo), gli utenti utilizzano l'Assistente con il suo microfono piuttosto che con quello del telefono, e quindi ha deciso di abilitarlo per impostazione predefinita.

Questo ha comportato la scomparsa di tre interruttori sotto le impostazioni Voce (Impostazioni > Voce), introdotte anni fa (immagine sotto, a sinistra):

  • Registrazione audio Bluetooth: abilita la registrazione audio tramite dispositivi Bluetooth, se disponibile
  • Consenti richieste Bluetooth con dispositivo bloccato: qualcun altro potrebbe essere in grado di utilizzare i comandi vocali per accedere alle tue informazioni personali, anche se il tuo dispositivo è bloccato
  • Consenti richieste di cuffie cablate con dispositivo bloccato: qualcun altro potrebbe essere in grado di utilizzare i comandi vocali per accedere alle tue informazioni personali, anche se il tuo dispositivo è bloccato

Per quanto riguarda la prima voce, Google afferma che "il telefono utilizzerà per impostazione predefinita il microfono sul dispositivo Bluetooth associato, come gli auricolari o uno smartwatch, per parlare con l'Assistente" senza che si debba configurare nulla in anticipo".

A sinistra, le vecchie impostazioni. A destra, la nuova posizione. Fonte: 9TO5Google

Come abbiamo anticipato, l'impostazione è stata cambiata perché il feedback degli utenti ha mostrato come sia più probabile utilizzare il microfono di un dispositivo Bluetooth (se connesso), piuttosto che quello del telefono. 

Relativamente alle altre due impostazioni, invece, le troverete sotto la voce Hey Google e Voice Match dell'Assistente (immagine sopra, a destra). Queste fanno sì che l'Assistente risponda a un comando originato da cuffie non abilitate all'Assistente (come per esempio gli AirPods) quando il dispositivo è bloccato.

Per utilizzare queste funzioni: 

  1. Sul vostro telefono o tablet Android, dite "Ehi Google, apri le impostazioni di Assistante"
  2. In "Tutte le impostazioni", tocca i risultati personali
    Sotto "Il tuo telefono", attivate i risultati personali
  3. Accendete le cuffie

Google osserva che se abilitate la voce relativa alle cuffie cablate, dovete collegare le cuffie e sbloccare il telefono. A questo punto otterrete i risultati personali con il telefono bloccato fino a quando non le scollegate.

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici