Persi nel deserto a causa di Google Maps: la bizzarra vicenda capitata ad un gruppo di automobilisti

Antonio Lepore
Antonio Lepore
Persi nel deserto a causa di Google Maps: la bizzarra vicenda capitata ad un gruppo di automobilisti

Direttamente dall'America arriva una vicenda alquanto bizzarra, che ha per protagonista Google Maps. Procedendo con ordine, su TikTok  è stato pubblicato un video che mostra una lunga fila di auto che percorrono lo stesso percorso che porta da Las Vegas (location di una gara di Formula 1) a Los Angeles. Fino a qui, nessun aspetto strano. Tuttavia, osservando bene la clip si può notare che non si tratta di una strada tradizionale bensì del deserto del Nevada. Il colpevole di tutto ciò? Sembrerebbe che sia stato Google Maps, che ha indicato questo percorso alternativo al fine di evitare una tempesta di polvere che stava interessando l'Interstate 15.

Gli automobilisti, così, si sono ritrovati a percorrere una strada insolita, "accompagnati" addirittura da asini selvatici. Alcuni, poi, sono rimasti bloccati, con Google Maps che avrebbe smarrito anche il segnale GPS. Ad un certo punto, quindi, si è reso necessario l'intervento dei soccorsi che, però, erano impegnati a gestire il flusso veicolare sull'autostrada.

Dunque, gli utenti hanno contattato l'assistenza stradale, la quale dopo alcune ore è intervenuta per salvare gli automobilisti.

Questa vicenda ha confermato un fatto che non è proprio sconosciuto: non è sempre opportuno seguire il percorso più veloce suggerito dalle app di navigazione. A riguardo, qualcuno ha ipotizzato che gli automobilisti coinvolti abbiano potuto dimenticare di disabilitare su Google Maps l'opzione "Strade non asfaltate". In ogni caso, Google non ha commentato ancora questo potenziale errore di Maps, mentre il video, ormai, è diventato piuttosto virale.

Fonte: Autoevolution
Mostra i commenti