Google Maps porterà la navigazione nella schermata di blocco

Tante novità annunciate quest'oggi per Google Maps, all'insegna dell'IA
Nicola Ligas
Nicola Ligas Tech Master
Google Maps porterà la navigazione nella schermata di blocco

Google annuncia oggi una serie di novità per Maps, profondamente basate sull'intelligenza artificiale, che sempre di più sarà il grande leitmotiv di questo 2023, e degli anni a venire. Parliamo di visualizzazione immersiva, per i veicoli elettrici, ed anche per veicoli più "ordinari", come bici, mezzi pubblici o anche per chi si sposti a piedi: ce n'è per tutti!

Visualizzazione Immersiva

La visualizzazione immersiva, annunciata lo scorso Google I/O, è il tentativo di Maps di catapultarvi in un luogo lontano, come se foste lì di persona. Questo maggiore grado di coinvolgimento è ottenuto fondendo miliardi di immagini da Street View con immagini aeree, in modo da avere un modello digitale del mondo reale mai così preciso e veritiero.

C'è anche la possibilità di cambiare l'ora, per vedere come una certa area appare in un orario specifico della giornata, con informazioni meteo in tempo reale (dove possibile).

È anche possibile entrare all'interno dei locali, magari per farsi un'idea dell'ambiente prima di prenotare. L'idea è quella di avere una sorta di videocamera che riprenda il posto dove vogliamo andare, prima ancora di andarci, per permettere di pianificare al meglio una possibile visita. Il video seguente dovrebbe darvi una buona idea delle potenzialità di questa novità.

Si allarga Live View

Lanciate ormai un paio di anni fa, le mappe Live View consentono di esplorare luoghi in realtà aumentata, per ricevere indicazioni in tempo reale su ciò che ci circonda, che siano bancomat, ristoranti, parchi o altri luoghi da raggiungere. Recentemente lanciate a Londra, Los Angeles, New York, Parigi, San Francisco e Tokyo, nei prossimi mesi Live View arriverà a Barcellona, Dublino e Madrid. Inoltre sta per prendere il via la più grande espansione di Live View al chiuso, in oltre 1.000 nuovi aeroporti, stazioni ferroviarie e centri commerciali a Barcellona, Berlino, Francoforte, Londra, Madrid, Melbourne, Parigi, Praga, San Paolo, Singapore, Sydney, Taipei e Tokyo.

Italia purtroppo ancora esclusa. Anche in questo caso, un'animazione vale più di mille parole.

Veicoli elettrici

Sono in arrivo nuove funzionalità per i veicoli elettrici con Google Maps integrato.

  • Maps suggerirà il punto migliore di ricarica, laddove necessario, in base a fattori quali il traffico in quel momento, il livello di carica e il consumo di energia previsto.
  • Filtro "ricarica molto veloce" per localizzare facilmente le stazioni da 150 kilowatt o superiori.
  • Stazioni di ricarica nei risultati della ricerca, ad esempio nei supermercati, in modo che, anche se steste pianificando una visita ad un negozio, sappiate se nel frattempo potete o meno ricaricare l'auto.

Navigazione nella schermata di blocco

Le indicazioni di viaggio arrivano nella schermata di blocco,. Il tempo di arrivo, la prossima svolta, ed altre informazioni che prima erano disponibili solo a telefono sbloccato, con l'app aperta, diventeranno sempre consultabili a colpo d'occhio. Il rollout è previsto su Android e iOS nei prossimi mesi, e ci sarà anche la compatibilità con le Attività Live su iOS 16.1.

Inoltre potrete seguire il vostro percorso anche dall'anteprima dello stesso, senza avviare per forza la navigazione: l'anteprima si aggiornerà automaticamente via via che vi sposterete, anche deviando dall'itinerario originale, come mostra l'animazione qui sotto.