Google ci mostra il futuro di Android: la personalizzazione è la chiave

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Google ci mostra il futuro di Android: la personalizzazione è la chiave

Giusto qualche ora fa abbiamo seguito con attenzione l'importante giornata del Google I/O 2023 in cui sono state presentate importanti novità per il settore smartphone e tablet della casa di Mountain View.

Ma Google non ha dedicato il suo evento annuale soltanto ai nuovi prodotti hardware. Sono arrivate infatti diverse novità anche sui prodotti software, come app e servizi che sono ormai sempre più basati sull'intelligenza artificiale. E sono arrivate chiaramente novità anche per il prodotto software di Google che ci sta più chiaro: il nostro robottino verde.

Google infatti ha illustrato quelle che sono le novità previste per Android nel prossimo futuro. Il tutto sarà centrato sull'aspetto della personalizzazione, ormai sempre più importante per gli utenti e per Google.

Magic Compose per Messaggi Google

Google annuncia l'interessante funzionalità Magic Compose per la sua app Messaggi. Magic Compose permette di generare risposte automatiche ai messaggi. L'utente sarà anche in grado di scegliere lo stile secondo il quale fornire queste risposte.

La funzionalità è ovviamente basata sull'intelligenza artificiale generativa di Google.

La novità dovrebbe arrivare in estate per gli utenti che hanno aderito alla versione beta dell'app Messaggi, ecco il link per iscriversi.

Personalizzazione di tema e sfondi ai massimi livelli

Google ha annunciato che con Android 14 le possibilità di personalizzare tema e sfondi del proprio smartphone raggiungeranno livelli mai visti prima. Arriveranno nuove opzioni per impostare scorciatoie nella schermata di blocco, nuovi elementi grafici come orologi e widget e un nuovo tema monocromatico.

Ma non finisce qui: per gli sfondi arriverà la possibilità di generare sfondi a partire da specifiche emoji e anche la possibilità di impostare come sfondo un'immagine con effetto cinematico che prende vita in base all'inclinazione dello smartphone. Ci ricordiamo di una novità simile anche in casa iPhone.

Tutte queste novità dovrebbero arrivare con la versione stabile di Android 14, probabilmente alla fine dell'estate.

E sempre per quanto riguarda la personalizzazione dello sfondo, arriverà anche la possibilità di generare sfondi in base alle richieste dell'utente.

Si tratta di Generative AI, una funzionalità che sarà in grado di generare sfondi in base alle preferenze dell'utente, questa è ovviamente supportata dai modelli generativi sviluppati da Google.

IA aiuta anche la fotografia

In ambito fotografia mobile, un aspetto sempre centrale per Google e per i suoi Pixel, arriveranno importanti novità grazie all'intelligenza artificiale. Questa permetterà il funzionamento di nuove feature, come l'Ultra HDR per i video che verrà introdotto con Android 14.

Infine, arriverà anche il supporto alla modalità notturna e ai video HDR a 10 bit nelle app social come Instagram.

Tutte le news sulla tecnologia su Google News
Ci trovi con tutti gli aggiornamenti dal mondo della tecnologia
Seguici