Google rilascia Android 14 QPR 1: nuove personalizzazioni e un'ispirazione da iPhone

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Google rilascia Android 14 QPR 1: nuove personalizzazioni e un'ispirazione da iPhone

Continua senza sosta la strada tracciata da Google per il beta testing di Android 14. Come ampiamente annunciato nella scorsa settimana, arriva la prima QPR di Android 14 per i Pixel.

Le Quarterly Beta Release di Android consistono in versioni beta che vengono rilasciate dopo, o in concomitanza, della versione stabile della stessa base Android. Questo perché le QPR di Android hanno lo scopo di testare in anteprima le novità software che poi Google rilascia su Android con i Feature Drop dedicati alle versioni stabili del robottino verde.

La nuova QPR di Android 14 appena rilasciata include un buon numero di novità, molte dedicate alla personalizzazione ma altre che possono rivelarsi molto utili e smart. Andiamo a vederle insieme:

  • Arriva la possibilità di ridimensionare le app. Questo significa che app come Instagram ora possono essere visualizzate a schermo intero anche su Pixel Tablet e Pixel Fold.
  • Arriva la funzionalità per usare i Pixel come webcam del PC durante le videochiamate. Questa è sicuramente la funzionalità che ha preso piede da quando Apple l'ha lanciata sui suoi iPhone.
  • Arrivano le statistiche dettagliate sulla batteria e sul suo stato di salute. All'interno delle Impostazioni di Android è possibile accedervi tramite la sezione Informazioni sul dispositivo
  • Arriva un nuovo stile di orologio nella schermata di blocco. Si chiama Metro e potete averne un'anteprima osservando l'immagine qui sotto.
  • Arriva la funzione per modificare la categoria di prodotto audio che è stato connesso tramite Bluetooth.
  • Arriva la funzionalità per impostare uno sfondo per la schermata di blocco diverso da quello usato per la schermata home.

La prima beta QPR di Android 14 è attualmente in fase di distribuzione automatica anche in Italia.

L'aggiornamento arriverà esclusivamente a coloro che hanno partecipato al programma beta di Android. Coloro che sono passati alla stabile, allora dovranno iscrivere nuovamente il proprio dispositivo al programma beta di Android.

Il canale degli sconti tech +50k
Tutti i migliori sconti e coupon per la tecnologia
Seguici