Google rilascia Android 15 Beta 3: tante novità verso la stabilità

Si tratta della beta che porta la Platform Stability, Android 15 è ormai pronto.
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Google rilascia Android 15 Beta 3: tante novità verso la stabilità

Altro giro, altra beta per Android 15. Google ha infatti rilasciato un nuovo aggiornamento software per tutti coloro che hanno aderito al programma beta della nuova versione di Android. E stavolta non si tratta di un aggiornamento intermedio.

Arriva infatti Android 15 Beta 3, la build che porta la Platform Stability su Android 15. Significa che ormai l'attuale beta di Android 15 è nelle fasi finali di testing, con il debutto per la stabile sempre più vicino. Andiamo a vedere le novità introdotte con questo nuovo aggiornamento:

Ancora novità per il pannello dei volumi

Con Android 15 sono previste interessanti novità per l'interfaccia dedicata al pannello dei volumi audio, quella che appare quando si preme il pulsante fisico del volume e successivamente si apre il menù contestuale selezionando i tre puntini orizzontali sotto lo slider.

Come vedete dalle immagini in basso, il pannello dei volumi non potrà più essere minimizzato in termini di interfaccia grafica.

Sarà quindi possibile gestire in maniera personalizzata il volume delle varie sorgenti audio dal pannello esteso.

Inoltre, con questo nuovo aggiornamento Google rimuove le etichette che indicano le categorie di dispositivi connessi all'interno del pannello dei volumi. Troverete quindi tutti i dispositivi audio abilitati alla gestione del volume nella stessa lista.

Lo Schermo vigile

Con Android 15 arriva la funzionalità Schermo vigile. Si tratta dell'opzione che permette di spegnere automaticamente il display se l'utente non lo sta guardando, indipendentemente dalla durata impostata dall'utente.

Questa funzionalità prevede l'attivazione della fotocamera anteriore (Google assicura che nessuna immagine verrà memorizzata sul cloud o sul dispositivo), e potrebbe impattare in maniera negativa sull'autonomia.

La nuova opzione la trovate nella sezione Spegnimento schermo all'interno delle impostazioni di Android 15.

Lo screensaver con i controllli domotici

Tra le novità più interessanti di questo nuovo aggiornamento di Android 15 troviamo il nuovo salvaschermo che permette di abilitare i controlli domotici di Google Home.

Come potete vedere dall'immagine in basso, all'interno delle impostazioni di Android 15 sarà possibile scegliere come salvaschermo i controlli domotici di Google Home. In altre parole, si tratta della stessa schermata che troviamo quando si accede alla sezione dei controlli domotici rapidi di Google Home a dispositivo sbloccato.

Cerchia e cerca più visibile, e non solo

Con questo nuovo update la funzionalità Cerchia e cerca, una delle ultime novità lanciate da Google che permette di effettuare ricerche immediate sul web cerchiando qualsiasi contenuto sia visualizzato sullo schermo, riceve una collocazione più visibile nella sezione Gesture di navigazione.

Oltre a questo, arriva una nuova scorciatoia per personalizzare il contrasto del colore a livello di sistema. Ora la trovate anche nella sezione Display delle impostazioni di Android 15.

La navigazione sicura di Android

La modalità navigazione sicura di Android ora è consultabile e personalizzabile direttamente dal menù privacy all'interno delle impostazioni di Android 15, come potete vedere dallo screenshot in basso.

La nuova sezione permette di consultare le app compatibili con la modalità navigazione sicura, e anche di attivare o meno la protezione dalle minacce in tempo reale quando si naviga dal dispositivo.

Novità grafiche per Pixel Launcher e non solo

Arrivano delle novità che riguardano l'interfaccia di Android 15. Eccole nel dettaglio:

  • Il Pixel Launcher permette di abilitare la visualizzazione per esteso dei nomi delle app nel drawer. I nomi più lunghi, che prima venivano troncati dai puntini, verranno visualizzati su due righe. L'opzione la trovate all'interno della sezione Impostazioni elenco di app delle impostazioni del Pixel Launcher.
  • Arriva un aggiornamento grafico per l'anteprima degli screenshot. L'immagine in basso vi mostra il nuovo design.
  • Aggiornata l'icona di Android 15 che appare nella barra di stato durante l'aggiornamento di sistema.

Installazione e download

Android 15 Beta 3 è attualmente in fase di distribuzione automatica a lvello globale. Vi ricordiamo che questa terza beta pubblica di Android 15 arriverà via OTA a tutti coloro che hanno installato la prima beta su un Pixel compatibile (ovvero Pixel 6, Pixel 6 Pro, Pixel 6a, Pixel 7, Pixel 7 Pro, Pixel 7a, Pixel Tablet, Pixel Fold, Pixel 8 e Pixel 8 Pro).

Ch invece non ha la beta, allora potrà aderire al programma. Se non sapete come fare, trovate la guida dettagliata su come entrare nel programma beta di Android.

Il canale degli sconti tech +50k
Tutti i migliori sconti e coupon per la tecnologia
Seguici