La prima GPU NVIDIA per smartphone potrebbe arrivare da chi non te l'aspetti

Antonio Lepore
Antonio Lepore
La prima GPU NVIDIA per smartphone potrebbe arrivare da chi non te l'aspetti

Secondo una notizia diffusa da DigiTimes, MediaTek avrebbe intenzione di lanciare un processore di fascia alta per smartphone con GPU NVIDIA all'inizio del 2024. L'obiettivo dell'azienda, infatti, sarebbe quello di aumentare le capacità dei propri chip nell'ambito dell'intelligenza artificiale nonché garantire agli utenti delle performance nel gaming più spinte.

Tra l'altro, si ipotizza la possibilità che la partnership fra le due aziende si estenderebbe anche a Windows on ARM, ovvero nel settore dei notebook. Dunque, sembrerebbe proprio che MediaTek e NVIDIA stiano proseguendo su di un percorso piuttosto ambizioso. Le due società, infatti, in passato hanno già collaborato nella serie di SoC Kompanio per il mercato dei tablet e Chromebook. A riguardo, durante la Game Developers Conference (GDC) del 2021, NVIDIA svelò nuove demo tecniche, in particolare con Wolfenstein: Youngblood, che per la prima volta introdussero tecnologie delle schede GeForce RTX, come Ray Tracing e DLSS, su un processore con architettura ARM a marchio MediaTek.

Tutte le demo, infatti, furono eseguite su piattaforma MediaTek Kompanio 1200 (MT8195), con una GPU GeForce RTX 3060.

Lo stesso tipo di percorso, infine, è stato intrapreso anche da Samsung, che recentemente con AMD ha firmato un'estensione dell'accordo pluriennale con l'obiettivo di introdurre le soluzioni di AMD su più processori. Difatti, giusto per fare un esempio, sul Galaxy S22 è stato utilizzato il SoC Exynos 2300 octa-core, dotato di una GPU AMD basata su RDNA2. E stando ad alcuni voci in giro, sembrerebbe che il Galaxy S24 potrebbe essere equipaggiato con il chip Exynos 2400 al cui interno spiccherebbe un'unità grafica firmata AMD.

Tips, tricks e news! +740k!
Tutto il meglio della tecnologia in video brevi!
Seguici