Ecco ICARO X4, il robot italiano che previene le malattie dei vigneti

Antonio Lepore
Antonio Lepore
Ecco ICARO X4, il robot italiano che previene le malattie dei vigneti

L'Italia, si sa, è un Paese che punta molto sui vini. In tal senso, l'azienda Maschio Gaspardo ha messo a punto un piccolo robot che aiuterà le cantine a contrastare i funghi nocivi e la muffa: si tratta di ICARO X4. Entrando nei particolari, questo robot è stato progettato per navigare autonomamente tra i noti vigneti italiani, determinando anche il momento ideale per trattate le colture così da prevenire la crescita di batteri nocivi. 

Difatti, il piccolo robot, per capire il momento ideale per entrare in azione, è in grado di raccogliere i dati di umidità e di temperatura tramite la propria stazione meteorologica. Così come ha spiegato l'azienda, ICARO X4 è dotato di "grandi pannelli di emissione UV-C pieghevoli, che vengono emessi e applicati alla pianta per essere trattati semplicemente passando il pannello a pochi centimetri dalle foglie. L'applicazione di raggi UV-C di una lunghezza d'onda specifica sulla pianta innesca un meccanismo biologico che stimola le difese immunitarie della pianta. I raggi UV-C scompongono anche il DNA di agenti patogeni come l'oidio, l'oidio e la botrite, impedendo loro di svilupparsi sulla pianta".

Secondo il produttore, un singolo robot ICARO è capace di mantenere fino a 15 ettari (circa 37 acri) di vigneto libero da funghi e funghi, riducendo potenzialmente del 70% l'uso di fungicidi chimici di un'azienda agricola. L'azienda ha svelato l'ICARO X4 al World FIRA lo scorso fine settimana e ha specificato che cinque di questi robot sono già in funzione in Francia e in Italia. Per quanto riguarda il prezzo di vendita, ICARO costa 115.000€.

Fonte: Electrek
Mostra i commenti