Cosa significa la nuova icona nella barra degli indirizzi di Chrome

Avete mai prestato attenzione all'icona a forma di lucchetto?
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Cosa significa la nuova icona nella barra degli indirizzi di Chrome

I browser non devono solo mettere a nostra disposizione una serie di funzionalità per offrirci un'esperienza di navigazione veloce e produttiva, ma devono anche garantire la nostra sicurezza, fattore tutt'altro che scontato nella giungla piena di insidie che è Internet. Leggi anche: come riaprire le schede chiuse di Chrome.

Come i suoi concorrenti, Chrome (come impostarlo come browser predefinito) offre un modo per identificare al volo se una connessione su un sito sia sicura o meno (ovvero caricata su HTTPS) nella forma di un lucchetto a sinistra della barra degli indirizzi, come potete vedere dall'immagine sotto.

Il problema è che questa soluzione, in vigore già dagli anni '90 sul buon vecchio Netscape, secondo Google non è più al passo con i tempi. Il gigante della ricerca riporta infatti come se agli albori di Internet questa icona richiamasse attenzione, in quanto pochi erano i siti crittografati su HTTPS, ora che il 95% delle connessioni è di questo tipo la gente non lo guarda neanche.

Peggio ancora, il lucchetto implica affidabilità, quando invece non dovrebbe. Secondo una ricerca di Google infatti solo l'11% dei partecipanti ha compreso correttamente il significato preciso dell'icona del lucchetto. Questo malinteso non è innocuo: quasi tutti i siti di phishing utilizzano HTTPS e quindi visualizzano anche l'icona del lucchetto. I malintesi sono così pervasivi che molte organizzazioni, incluso l'FBI, pubblicano indicazioni esplicite secondo cui l'icona del lucchetto non è un indicatore della sicurezza del sito web.

Per questo motivo, nelle build sperimentali di Chrome è apparsa una nuova icona che richiama alle regolazioni (tune, in inglese), dopo aver provato una soluzione a forma di frecce. 

Secondo Google, la nuova icona, che fa parte di una più ampia riprogettazione di Chrome verso il design Material You, vuole rappresentare un "indicatore neutro" che non implica affidabilità in sé, ed evocando una coppia di interruttori è più ovviamente cliccabile, essendo comunemente associata alle impostazioni o ad altri controlli.

Il gigante della ricerca ribadisce come quest'ultimo vantaggio "contribuisca a rendere più accessibili i controlli delle autorizzazioni e ulteriori informazioni sulla sicurezza", anche perché la stessa ricerca sopra citata riportava come gli utenti non capivano come fare clic sull'icona del lucchetto per accedere a quei controlli.

Infine, Google afferma come la nuova icona dovrebbe contribuire a trasmettere l'idea di come "la sicurezza dovrebbe essere lo stato predefinito in Chrome". E questa affermazione ci lascia un po' più perplessi. 

In ogni caso, se la connessione non dovesse sicura, ovvero su HTTP, il browser continuerà a mostrare la scritta Non sicuro nella barra degli indirizzi.

La casa di Mountain View lancerà la nuova icona con Chrome 117 all'inizio di settembre 2023, che includerà anche altre novità come nuovi pulsanti a forma di pillola (come potete vedere dall'immagine sotto). La novità arriverà anche su Android, mentre su iOS l'icona del lucchetto (non cliccabile) scomparirà del tutto.

Nuova icona in Chrome e pulsanti con design Material You. Fonte: 9TO5Google

In caso vogliate provare immediatamente la nuova icona, dovete usare la versione Canary di Chrome e abilitare il flag Chrome Refresh 2023 all'indirizzo chrome://flags#chrome-refresh-2023, tenendo presente che è ancora in fase di sviluppo e potrebbe non essere il prodotto definitivo. 

Chiudiamo con una considerazione di carattere generale. Che il simbolo del lucchetto sia migliorabile non ci sono dubbi, anche se forse a quel punto si potrebbe cambiare la scritta Connessione sicura per spiegare la differenza tra connessione a un sito e sicurezza del sito, o quantomeno come fa Safari scrivere che la connessione è crittografata, ma il fatto è che Firefox utilizza già da tempo la stessa icona di fianco a quella del lucchetto per accedere ai permessi che si concedono al sito. 

L'argomento è sicuramente interessante, e probabilmente, visto l'impatto di Chrome, Firefox e altri browser si adegueranno alla nuova iconografia, ma forse uno standard comune confonderebbe meno gli utenti.

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici