Siamo a un passo da IT Wallet: ecco cosa potremo fare da luglio

Il portafoglio digitale italiano è quasi pronto al debutto.
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Siamo a un passo da IT Wallet: ecco cosa potremo fare da luglio

Siamo giunti praticamente all'alba di IT Wallet, Sistema di portafoglio digitale italiano (ecco come funziona e a cosa serve IT Wallet) presentato lo scorso anno e che durante l'inizio di quest'anno ha visto l'ufficialità.

Con l'avvicinarci del mese di luglio si avvicina anche il debutto ufficiale di IT Wallet in Italia. La data esatta è il 15 luglio, giorno in cui IT Wallet sarà disponibile per i primi utenti in Italia con le prime funzionalità. Ma si tratterà di un debutto sperimentale, con restrizioni sugli utenti e sulle funzionalità a disposizione. Andiamo allora a vedere insieme come è programmato il debutto di IT Wallet.

IT Wallet in sperimentazione dal 15 luglio

A partire dal prossimo 15 luglio circa un migliaio di cittadini italiani, che usano l'app IO, potranno iniziare a usare IT Wallet. Inizialmente IT Wallet sarà integrato nell'app IO, e pertanto coloro che sono selezionati al primo utilizzo riceveranno una notifica proprio dall'app IO per iniziare a usare il nuovo sistema.

Inizialmente, IT Wallet permetterà il caricamento solo di alcuni documenti, come tessera sanitaria, patente e carta europea della disabilità.

Ancora non sono state definite le procedure pratiche per il caricamento, ma ci aspettiamo che si tratterà di un'autenticazione tramite l'app IO, per poi richiedere successivamente il caricamento dei documenti consentiti all'interno del portafoglio digitale.

Entro ottobre arriverà per tutti

Dopo questa prima fase sperimentale, ristretta a un migliaio di utenti (non sono note le procedure di selezione per coinvolgere gli utenti ammessi alla prima fase sperimentale), IT Wallet verrà esteso sempre di più.

Secondo le tempistiche indicate dal Governo, entro settembre 2024, o al massimo ottobre 2024, tutti i cittadini maggiorenni in Italia potranno richiedere il caricamento dei tre documenti citati sopra nel proprio IT Wallet.

E per la carta d'identità elettronica? Ci sarà da aspettare qualche mese in più, anche se ancora non sono state indicate delle tempistiche esatte.

Cosa fare per avere IT Wallet

In sintesi, avrete capito che per avere IT Wallet sin dal 15 luglio dovrete essere tra i fortunati che verranno selezionati per provare il servizio in fase sperimentale.

Ribadiamo che al momento non è noto come avverrà la selezione del campione di utenti idonei a testare da subito IT Wallet.

La maggior parte di voi quindi potrà provare IT Wallet a partire da settembre o, al massimo, ottobre. Ci aspettiamo che la diffusione di IT Wallet per tutti avverrà come la procedura prevista per coloro che lo proveranno in fase sperimentale. Ipotizziamo quindi che arriverà una notifica tramite l'app IO.

Una volta arrivata l'abilitazione, si potrà procedere a richiedere il caricamento, direttamente dall'app IO, dei documenti supportati certificati con firma elettronica. Sottolineiamo che anche questa seconda fase sarà sperimentale. Per avere IT Wallet pienamente operativo dovremo attendere l'inizio del 2025, quando il servizio supporterà la sincronizzazione anche della carta d'identità elettronica.

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici