La fotografia degli italiani online: i trend del 2022 nel segno degli influencer

La fotografia degli italiani online: i trend del 2022 nel segno degli influencer
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Dopo la pandemia abbiamo normalizzato il tempo trascorso online, ma ci connettiamo soprattutto da dispositivi mobili come smartphone e tablet e si assiste a una crescita inarrestabile dei social, con gli influencer a farla da padrone.

È questa la fotografia degli italiani online nel periodo post-pandemia scattata da Comscore, società di ricerca su Internet che fornisce servizi e dati per il marketing per i diversi settori commerciali del web. Andiamo a vedere nello specifico i numeri.

Segui SmartWorld su News

Avvalendosi di tre nuovi strumenti per l'analisi dei comportamenti degli utenti su Internet:

  • Total Digital, che fornisce in un'unica interfaccia il reporting su web, mobile e social
  • Video Metrix CTV Device Report, che restituisce i dati di consumo video editoriale e pubblicitario su Connected TV di YouTube
  • Shareablee, metrica rilasciata pubblicamente da Meta a inizio luglio e che consente l'integrazione del dato degli Instagram Reels

Comscore è riuscita a rilevare una crescita del tempo speso online a livello globale (+10% rispetto Maggio 2019) rispetto al periodo pre-pandemico: ogni visitatore trascorre 2 ore e mezza connesso ogni mese, con Entertainment e Social Networking tra le categorie più rilevanti.

Fonte: Comscore MMX Multi-Platform, Top Line Category, Total Internet, Maggio 2022, Worldwide Rollup

Passiamo a vedere però i dati italiani. Nel nostro Paese ogni giorno una persona trascorre online 2 ore e 22 minuti (praticamente il dato mondiale in un mese), che diventano 2 ore e 43 minuti per i più giovani, mentre l'unica crescita su maggio 2019 si registra sul target 45+ (+8%).

Nel complesso, gli italiani online sono 42 milioni, con una penetrazione dell'audience digitale che ha raggiunto il 77% della popolazione maggiorenne (+7% negli ultimi quattro anni).

Fonte: Comscore MMX Multi-Platform, Maggio 2019, Maggio 2020, Maggio 2021, Maggio 2022 Italia

Comscore evidenzia poi come il tempo speso online dalla popolazione maggiorenne italiana si sia normalizzato, tornando ai livelli pre-Covid dopo l'impennata degli ultimi due anni. Se da un lato i due anni di pandemia hanno consentito il consolidamento dello sviluppo di siti e app governativi e dei servizi connessi al mondo della scuola, dall'altro Comscore nota come in Italia (e un po' in tutto il mondo) la maggior parte del tempo online venga dedicata alle categorie Entertainment e Social Network, soprattutto sui target più giovani sui quali pesano per oltre metà del tempo speso.

Fonte: Comscore MMX Multi-Platform, Maggio 2019, Maggio 2022, Italia

Il 60% del tempo speso online (da pc e mobile) si concentra infatti sui primi sette OTT internazionali: Facebook-Meta, Google, Spotify, TikTok, Microsoft, Amazon e Netflix, molti dei quali attivi in ambito Entertainment e video streaming. E sono gli influencer a dominare la scena, con un aumento complessivo del 19% dei contenuti pubblicati nel 2021 rispetto al 2020, e del 9% delle interazioni cross-piattaforma.

Comscore sottolinea poi l'importanza dei video (come sa bene Meta), con i post video che hanno rappresentato il 6% di tutti i contenuti pubblicati nel 2021, generando l'11% delle interazioni complessive. Infine un confronto impietoso sull'engagement, con gli inflencer che dominano registrando quasi metà delle interazioni social (43%), seguiti dalle pagine di editori e media (27% e 12%) e dal mondo dello sport (12%).

 

Mostra i commenti