Anche Lenovo starebbe per preparare un avversario per Steam Deck

Lenovo starebbe preparando una console portatile con processori AMD Phoenix e schermo da 8 pollici chiamato Legion Go
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Anche Lenovo starebbe per preparare un avversario per Steam Deck

Il successo di Steam Deck ha dato una scossa a un settore, quello delle console portatili, che non sembrava poter tenere il passo con gli smartphone. Ma la possibilità di giocare ai titoli da PC in ogni situazione, pur accettando alcuni limiti prestazionali, sembra piacere al mercato e dopo ASUS ROG Ally adesso anche Lenovo starebbe per lanciare un nuovo dispositivo.

L'anticipazione arriva da Windows Central, che attraverso fonti interne all'azienda è riuscita a scoprire non solo alcune caratteristiche tecniche del dispositivo, ma anche il nome, Legion Go

I più attenti ricorderanno Lenovo Legion Play, la console portatile basata su Android che la casa cinese avrebbe sviluppato circa due anni fa e poi non ha mai immesso sul mercato, e a quanto pare Legion Go potrebbe basarsi su quel design. 

Legion Play però era un dispositivo Android dedicato al gaming su cloud, in maniera non dissimile dalla nuova Logitech G Cloud, mentre Legion Go entrerebbe in competizione con dispositivi in grado di fornire la potenza necessaria per i giochi nativi.

Per questo motivo, la console portatile dovrebbe essere dotata delle nuove APU Phoenix di AMD serie 7040, che l'azienda descrive come ultrasottili e adatte per giochi, intelligenza artificiale e grafica sugli ultrabook. Al momento non sappiamo che tipo di chip verrà utilizzato, ma dovrebbe probabilmente avere un TDP da 15 W come mediamente fa la concorrenza.

Dove Legion Go sembra differenziarsi è nelle dimensioni dello schermo. Secondo Windows Central, la console di Lenovo potrebbe essere dotata di uno schermo da 8 pollici, più grande di quello da 7 pollici su ASUS ROG Ally e Steam Deck, e che potrebbe fornire un discreto vantaggio, al netto di riuscire a contenere peso e dimensioni.

In realtà, ancora non si sa con certezza se il dispositivo monterà Windows, ma il fatto che il Legion Go sarà dotata dei chip Ryzen è praticamente una garanzia in questo senso, e magari Lenovo potrebbe fornire una migliore ottimizzazione del software rispetto ad ASUS ROG Ally, che secondo alcuni utenti non è particolarmente reattivo.

La questione non è da poco, tanto che a quanto pare Microsoft, sull'onda dell'entusiasmo verso le console portatili, si stia preparando per offrire un maggiore supporto ai produttori che esplorano questa nuova categoria, e avrebbe incaricato Xbox di migliorare l'ottimizzazione di Windows sui dispositivi. Sicuramente la casa di Redmond è coinvolta anche nello sviluppo della nuova Legion Go, e non è da escludere che un impegno del genere nasconda un rinnovato interesse da parte di Dell, che aveva sviluppato un prototipo di console Alienware chiamato UFO, e di Razer. 

Al momento, non si hanno conferme da parte di Lenovo per quanto riguarda eventuali annunci o finestre di lancio. Speriamo solo che non faccia la fine di Legion Play.

Il canale degli sconti tech +50k
Tutti i migliori sconti e coupon per la tecnologia
Seguici