Magic x Jurassic Park: battle royale fra i dinosauri e le creature del multiverso del celebre gioco di carte collezionabili

Lorenzo Delli
Lorenzo Delli Tech Master
Magic x Jurassic Park: battle royale fra i dinosauri e le creature del multiverso del celebre gioco di carte collezionabili

Come forse saprete se seguite anche solo un minimo l'universo di Magic: The Gathering, l'ultimissima espansione Le Caverne Perdute di Ixalan ospita un crossover davvero speciale, quello con l'universo di Jurassic World. In alcune bustine dell'espansione e in certi bundle è possibile trovare carte ispirate a Jurassic Park e ai sequel della serie Jurassic World. Le carte in questione rappresentano scene chiave con citazioni inconfondibili, personaggi quali Ian Malcolm e Owen Grady e, ovviamente, dinosauri, tanti dinosauri. Tra le loro fila ci sono sua maestà il T-Rex, l'Indominus Rex, i velociraptor, l'enorme mosasaurus e tanti altri.

Ma come se la cavano le nuove carte dinosauro di Jurassic Park e Jurassic World a confronto con i mostri del multiverso di Magic? Nel corso degli ultimi 3 decenni (Magic ha di recente festeggiato i suoi primi 30 anni), di creature in grado di far tremare il tavolo da gioco ce ne sono state diverse, fra draghi, wurm, titani e simili.

In questo articolo mettiamo alcune di queste carte a confronto proprio con i nuovi dinosauri della saga cinematografica. Si tratta di un confronto fatto per divertimento, sia chiaro. Ognuna di queste carte potrebbe trovare spazio in mazzi specifici, e se giocate in combinazione con altre potrebbero rendere del tutto inutili quelle che gli abbiamo contrapposto. Prendetela come una sorta di battle royale tra carte mostro!

T-Rex vs. Ghalta

Tra le carte di Jurassic Park non poteva non esserci il Tirannosauro, il dinosauro simbolo della pellicola di Spielberg. La carta a primo acchito potrebbe non sembrare fortissima, ma la sua abilità Divorare è piuttosto devastante. Se quando la giocate pagando 6 mana sacrificate varie creature, si aggiungono tanti segnalini +1/+1 quante sono le creature sacrificate moltiplicate per 3. L'abilità successiva è una sorta di Travolgere. Se il sacrificio iniziale è bello corposo, può trasformarsi in una discreta macchina da guerra.

A confronto troviamo un dinosauro che trae palesemente ispirazione dal Tirannosauro: Ghalta! La sua prima apparizione risale al 2018, e non a caso faceva parte dell'espansione Rivali di Ixalan.

Si tratta di un imponente 12/12 verde che costa 12 mana con travolgere. Il bello è che costa X mana in meno dove X è il potere totale delle creature sotto al nostro controllo. Se da una parte quindi il T-Rex è più forte quante più creature si sacrificano, Ghalta costa sempre meno quante più creature si controllano. Stili di gioco diversi per due dinosauri piuttosto ingombranti sul tavolo di gioco.

Velociraptor vs. Polyraptor

Altro grosso protagonista del primissimo film, il velociraptor è rappresentato in più carte della serie legata a Jurassic World. Velociraptor a Caccia è una carta molto speciale. È un 3/2 da 3 mana con Attacco Improvviso. Il suo punto di svolta è dotare tutti i dinosauri che si lancia sul campo di Predatore, ovvero la possibilità di pagare il costo Predatore (in questo caso 3) invece del suo costo in mana specifico se una creatura ha inflitto danno da combattimento a un giocatore.

Difficile trovare un contendente, ma abbiamo scelto, anche per via del suo nome, il Polyraptor, una carta fra l'altro che riappare ne Le Caverne Perdute di Ixalan come creatura Special Guest. La sua abilità è alquanto mortale: se qualcuno gli fa danno si crea una pedina copia del Polyraptor. Certo, costa 8 ed è ben diverso dal Velociraptor a Caccia, ma è comunque un dinosauro piuttosto letale! Ah, tecnicamente la pedina eredità la stessa abilità. Mi sa che non c'è competizione, vero?

Mosasauro vs. Leviatano

Tra i dinosauri più iconici di Jurassic World c'è sicuramente il Mosasauro, quello che si pappa in un sol boccone l'Indominus Rex spalleggiando, per modo di dire, la vecchia guardia composta da T-Rex e Velociraptor. La carta Mosasauro Emergente riflette con le sue meccaniche proprio il "pappare" gli altri dinosauri. Se sacrificate una creatura, potete evocarlo pagando il suo costo di Emergere (7 di mana) meno il valore di mana della creatura evocata.

Ottimo, ma attenzione: quando lo lanciate (con il suo costo o con Emergere) dovete far tornare ogni creatura non Dinosauro in mano al proprio proprietario.

Lo abbiamo posto a fianco di una vecchissima conoscenza dei fan delle Magic, il mitico Leviatano. Invece di papparsi le altre creature, il Leviatano si mangia, letteralmente, isole intere a colazione. Sarà anche un 10/10, ma per farlo attaccare (con Travolgere, ovviamente) dovrete sacrificare due terre Isola.

Indominus Rex vs. Wurmcoil Engine

Ok, il confronto con il Wurmcoil Engine è un po' "strano", ma cercando quali sono le carte 6/6 più amate dai giocatori spunta in diversi risultati. Ma prima concentriamoci un attimo sulla carta della serie Jurassic World. L'Indominus Rex Alfa è un simpaticissimo 6/6 mutante che può guadagnare volare, attacco improvviso, travolgere, tocco letale e altre abilità piuttosto fastidiose se, quando entra sul campo di battaglia, il proprietario scarta carte creature dotate di queste abilità. Non solo: pescate una carta per ogni segnalino su di esso! Non male, no?

Dall'altra parte abbiamo il Wurmcoil Engine, un wurm artefatto che non ha nulla da invidiare ai vermi di Dune.

Se Legame Vitale e Tocco Letale non bastassero, quando il Wurmcoil Engine muore si trasforma in due pedine 3/3, una con Tocco Letale e l'altra con Legame Vitale. Insomma, due carte potenzialmente alquanto antipatiche. Nel senso buono, si intende.

Giganotosauro vs. Impervious Greatwurm

Vi ricordate il combattimento alla fine di Jurassic World - Il Dominio? Quella in cui un T-Rex, un Giganotosauro e un Therizinosauro si prendono a slappe e pacconi? La carta Giganotosauro Macabro si ispira proprio a quella scena. Si tratta di un simpaticissimo 10/10 con Mostruosità 10. Pagando un sostanzioso contributo aggiuntivo in mana, che può essere ridotto di 1 per ogni creatura con forza pari o superiore a 4 controllata dall'avversario, potete mettere 10 segnalini +1/+1 sul Giganotosauro e farlo diventare mostruoso. La conseguenza è che vi trovate con un dinosauro 20/20 che distrugge tutte le creature e gli artefatti diversi dal Giganotosauro. A-I-U-T-O.

Un potenziale 20/20, eh? Non rimane che rispondere per le rime con un Impervious Greatwurm, un 16/16 che può essere "convocato" spendendo meno mana tappando anche le creature (oltre alle terre) e che è pure indistruttibile.

Dilofosauro vs. Idra

Il Dilofosauro Salivante non è tra i dinosauri più forti della nuova espansione, ma lo abbiamo incluso comunque perché parte di una scena piuttosto importante di Jurassic Park. In fin dei conti poi non è così male: costa 3, è un 3/2 e mette un segnalino -1/-1 su una creatura bersaglio. Questa creatura poi non potrà bloccare, azzoppando parte della difesa dell'avversario. Dai, poteva andare peggio... poteva piovere! Ah già, in questa scena piove...

La carta originale si chiamerebbe Spitting Dilophosaurus, anche perché il dilofosauro di fatto sputa il veleno in faccia al "povero" Dennis Nedry. Da qui nasce il confronto con un altro lucertolone "sputante": la Spitting Hydra! La simpatica bestiola entra in gioco con 4 segnalini +1/+1, che possono essere usati, previa spesa di 2 mana, per infliggere danno a creature specifiche.

Come collezionare le Magic di Jurassic Park e World

Il modo più veloce per collezionarle è anche quello che vi piacerà meno: acquistare le bustine Collector Booster.

Si tratta del prodotto più costoso della gamma Magic: The Gathering, ma è anche quella che vi garantisce almeno una carta della collezione Jurassic World in ogni bustina. Occhio, potrebbe trattarsi anche di terre, come ho scoperto a mie spese.

Se volete spendere meno e tentare di più la fortuna trovate le carte della collezione Jurassic World in almeno 1 su 12 buste dell'espansione classica. Si tratterà però di carte non foil, e le probabilità non sono esattamente a vostro favore.

Alternativamente è in arrivo questo Bundle Gift che include 8 pacchetti di espansione standard e una bustina Collector Booster. Non solo quindi ci sarà una carta Jurassic World in quest'ultima, ma ogni Bundle Gift include un'altra carta Jurassic World foil.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici