Microsoft 365 Basic: 100 GB su OneDrive e Outlook senza pubblicità a 2 euro/mese

Il nuovo piano economico sostituisce l'equivalente abbonamento di OneDrive
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Microsoft 365 Basic: 100 GB su OneDrive e Outlook senza pubblicità a 2 euro/mese

Office (ecco le migliori alternative) diventa Microsoft 365, e per l'occasione la casa di Redmond presenta Microsoft 365 Basic, un nuovo piano economico da 2 euro al mese (o 20 euro l'anno) che offre 100 GB di spazio di archiviazione, Outlook senza pubblicità e l'accesso all'assistenza per Microsoft 365 e Windows 11.

Il piano, che sarà disponibile dal 30 gennaio, va a sostituire l'abbonamento a OneDrive da 100 GB che costava sì la stessa cifra, ma non offriva né la postal'assistenza.

OFFERTE EURONICS

Ma andiamo con ordine. Al momento Microsoft un piano gratuito di Microsoft 365, che permette di accedere alla sua suite Web di app, Word, Excel, PowerPoint, OneNote, Outlook, OneDrive, Clipchamp e altro ancora e a 5 GB di archiviazione su OneDrive. 

Per chi vuole di più, ci sono due piani a pagamento per uso personale che partono da 69,99 euro l'anno (o 6,99 euro al mese) e consentono l'utilizzo della suite su più dispositivi oltre a 1 TB di spazio sul cloud.

Per chi non ha bisogno di queste funzioni ma necessitava di spazio su OneDrive, c'è l'abbonamento da 2 euro al mese (20 euro l'anno) che offre 100 GB sul cloud. Ed è proprio qui che si inserisce la nuova offerta di Microsoft, andando a sostituire questo piano e integrandolo con le funzionalità di Outlook senza pubblicità sul Web oltre che con l'assistenza. 

Niente paura quindi per chi usa la versione di Microsoft 365 gratuita, è qui per restare. Anzi, insieme al nuovo piano Microsoft ha annunciato anche il nuovo sito Web e la nuova app Microsoft 365 per Android, iOSMicrosoft, che sostituisce Office e porterà un design più moderno e maggiori funzionalità, come 

  • un rapido accesso alle app tra cui Word, Excel e PowerPoint
  • modelli di file
  • consigli "intelligenti"
  • funzionalità di elenchi di cose da fare
  • sincronizzazione su diversi dispositivi

Il nuovo piano sarà disponibile dal 30 gennaio insieme alla nuova app, e gli attuali abbonati a OneDrive da 100 GB passeranno automaticamente a Microsoft 365 Basic lo stesso giorno, mentre le funzionalità aggiuntive saranno disponibili nel corso del 2023.

Microsoft ha visto crescere gli abbonati a Microsoft 365 Personale del 15% nell'ultimo trimestre del 2022, quindi è logico che voglia investire nei suoi servizi cloud. Un potenziale problema potrebbe però venire dall'Unione Europea, in quanto un gruppo di regolatori tedeschi per la protezione dei dati ha rilevato che Microsoft non è ancora in grado di risolvere nessuno dei problemi di conformità riscontrati. Questo potrebbe portare i clienti europei a cercare alternative senza queste problematiche, al di là dei nuovi loghi, app e funzionalità. 

Mostra i commenti