Microsoft conferma la fine del supporto per Windows 11 21H2

Antonio Lepore
Antonio Lepore
Microsoft conferma la fine del supporto per Windows 11 21H2

Microsoft ha informato i suoi utenti che diverse edizioni di Windows 11 21H2, il prossimo 10 ottobre 2023, raggiungeranno la fase di EOS, ovvero la fine del supporto. Nello specifico, ad essere coinvolte saranno le versioni Home, Pro Education e Pro for Workstation, diffuse ad ottobre 2021. Queste versioni, dunque, dopo la data sopra indicata, non riceveranno più aggiornamenti di sicurezza. 

Contestualmente, agli utenti verrà consigliata l'installazione di una versione più recente del sistema operativo. In caso contrario, infatti, i PC non riceveranno più update di sicurezza: quindi, gli utenti potrebbero essere maggiormente esposti ad eventuali minacce informatiche. Tra l'altro, già qualche tempo fa, Microsoft annunciò la fine del supporto anche per alcune edizioni di Windows 10 21H2. 

Per quanto riguarda Windows 11 22H2, lo scorso ottobre è stato rilasciato su tutti i PC che possedevano specifici requisiti, mentre da gennaio 2023 Microsoft ha iniziato a forzarne l'installazione su tutte le macchine che utilizzavano la versione 21H2.

Infine, restando in casa Microsoft, ieri è stata diffusa una notizia secondo la quale tutti gli sviluppatori di app Android ora potranno pubblicare i loro contenuti sul Amazon Appstore, ovvero lo store delle app che permette di installare i contenuti che troviamo su Android anche su Windows 11. L'obiettivo è quello di estendere in maniera decisa l'Appstore di Amazon sul sistema operativo di Microsoft.

Mostra i commenti