Microsoft Ignite a pochi giorni dal decimo anniversario dei Surface: ci saranno sorprese?

Microsoft Ignite a pochi giorni dal decimo anniversario dei Surface: ci saranno sorprese?
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Era il lontano 26 ottobre 2012 quando Microsoft annunciava il primo dispositivo Surface, il Surface RT, poi arrivato in Italia a 499 euro a febbraio 2013. Il dispositivo avrebbe segnato una nuova era, con tentativi di diverso tipo (uno su tutti l'abbandono di Windows RT), e uno sviluppo progressivo che ha visto arrivare la linea Surface Pro all'ottava generazione e la linea Surface Go alla terza, senza parlare degli altri prodotti Surface come Laptop e persino un all-in-one.

Questo autunno, in occasione del decimo anniversario dei Surface, ci attendiamo grandi cose da Microsoft, e la casa di Redmond ha appena annunciato le date del suo evento tecnologico Microsoft Ignite, che si terrà proprio pochi giorni dall'importante scadenza.

Segui SmartWorld su News

Microsoft Ignite: conferenza per IT e sviluppatori ma si spera in qualche annuncio

Micorsoft Ignite è una conferenza annuale per sviluppatori e professionisti IT che si terrà a Seattle dal 12 al 14 ottobre e sarà il primo evento in persona da due anni a questa parte, dopo l'inizio della pandemia. 

La conferenza, che secondo Microsoft avrà "spazio limitato", includerà attività altamente interattive e coinvolgenti al Seattle Convention Center. Gli argomenti tratteranno ovviamente questioni tecniche legate agli ultimi aggiornamenti di Windows, Office e Azure, la piattaforma di cloud computing di Microsoft, ma ovviamente è difficile pensare che la società non accennerà a qualcosa legato al decimo anniversario dei Surface.

Secondo alcune fonti infatti, questo autunno Microsoft vuole celebrare l'evento con il lancio di nuovi prodotti, oltre che con il rilascio dell'aggiornamento 22H2 di Windows 11 (qui trovate l'approfondimento).

Su quali saranno questi nuovi prodotti, è mistero. Negli ultimi dieci anni, la gamma Surface si è sviluppata fino a includere laptop come Surface Laptop e Surface Laptop Studio e persino telefoni Surface Duo pieghevoli con Android. La famiglia Surface di oggi copre di tutto, da robusti portatili più economici della serie Go a dispositivi sottili e leggeri sempre connessi, ai convertibili premium Laptop 4, a un PC desktop all-in-one e perfino enormi schermi per la collaborazione.

C'è un dispositivo per tutte le tasche e per la maggior parte dei casi d'uso, con alcuni modelli che supportano connessioni 4G LTE e offrono webcam dotate di infrarossi per l'autenticazione facciale di Windows Hello. Ma per l'imminente futuro? Difficile pensare a un nuovo Surface Laptop Studio, e anche il nuovo Surface Duo 3 (progetto ancora vivo) non dovrebbe arrivare prima del 2023, se arriverà.

C'è poi Windows on ARM, progetto che Microsoft prende molto sul serio con un dispositivo dotato di un processore basato su Snapdragon 8cx Gen3 di Qualcomm, ma anche lui non dovrebbe arrivare prima del 2023. Quindi? C'è la realtà virtuale, tecnologia che va molto in voga ultimamente e che potrebbe vedere il lancio di un HoloLens 3.

Il dispositivo è in effetti in fase di sviluppo e si concentrerà su tre aree chiave, ovvero miglioramento di

  • immersività
  • comfort
  • accessibilità

Tornando a Microsoft Ignite, le registrazioni apriranno alla fine di agosto e la partecipazione virtuale sarà gratuita. Ancora non si hanno indicazioni se Microsoft prevede di limitare l'esposizione dei partecipanti al COVID-19 con procedure particolari o se saranno necessarie maschere e/o vaccinazioni.

Mostra i commenti